F1: Gasly e Tsunoda si estenderanno con AlphaTauri nel 2022

Il pilota francese dell’AlphaTauri Pierre Gasly durante il primo giorno di test pre-stagionali di Formula 1 sul Circuito Internazionale del Bahrain, a Sakhir, il 12 marzo 2021.

Il team ha dichiarato martedì in una dichiarazione che il francese Pierre Gasly, 25 anni, e il suo compagno di squadra giapponese, Yuki Tsunoda, 21, continueranno a guidare la Formula 1 per il team Alpha Tour nel 2022.

“Coerenza e stabilità sono fondamentali all’alba di una nuova era per la F1, con l’introduzione di nuovi regolamenti nel 2022. Il team crede che l’attuale duo potrà fare bene, avendo già lavorato bene insieme nel 2021”, spiega AlphaTauri .

La stagione 2022 dovrebbe essere davvero importante per i team più modesti, come AlphaTauri, contro produttori come Mercedes, Red Bull, Ferrari, McLaren o Alpine, con l’introduzione di nuovi sedili singoli che dovrebbero essere più vicini nelle prestazioni.

“Pierre ha fatto molto bene da capitano della squadra in questa stagione, conquistando un podio (terzo in Azerbaigian, ndr) e posizionandosi tra i primi dieci nella classifica piloti (attualmente ottavo, ndr)”, riporta la staffetta del team italiano.

“Quanto a Yuki, che è diventato il primo pilota giapponese a segnare punti nella sua prima gara di Formula 1 (9 in Bahrain a fine marzo, ndr), ha raccolto questa nuova sfida e ha continuato ad impararla durante la stagione junior. “

Gasly è arrivato in Formula 1 alla fine della stagione 2017 alla Toro Rosso (la vecchia identità di AlphaTauri), e ha avuto un periodo difficile alla Red Bull durante la prima parte del 2019. Tre podi, tra cui una vittoria al Gran Premio d’Italia 2020 .

A 13 GP nel 2021, Tsunoda ha ottenuto il miglior risultato al sesto posto in Ungheria e la migliore classifica al settimo posto in Azerbaigian e Austria. È stato anche notato dai suoi attacchi di urla durante le sue comunicazioni radio con la sua squadra.

READ  In che modo la pandemia Covid-19 ha cambiato le nostre pratiche sportive?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *