Allerta meteo: pioggia gelata e allerta molto freddo

di Generazione Matriconmeteorologo

Grande allarme freddo e bicchiere refrigerato

Previsioni meteo complete direttamente al telefono all’indirizzo

3201*

Da sabato 13 febbraio alle 18:00 a domenica 14 febbraio alle 12:00

continente

Questo fine settimana, il freddo pungente si estende a sud, al centro della Val de Loire, Borgogna-Franca Contea, a nord di Auvergne-Rhône-Alpes. Le gelate sono intense con una media da -4 a -8 ° C, ma tra -10 ° C e -12 ° C dall’Hauts-de-France al Grand Est e in alcune zone nevose tra la Borgogna settentrionale e il bacino parigino meridionale. Nel pomeriggio la neve non si scioglie in queste regioni settentrionali e nord-orientali e Bise, che soffia a raffiche fino a 60 km / h accentuando la sensazione dei venti gelidi. Forti gelate continuano al mattino fino a domenica mattina a nord della Senna con temperature inferiori o vicine a 0 ° C durante il giorno.

Nel frattempo, in Bretagna sta cadendo una pioggia gelida, ma l’intensità è inferiore a quella di giovedì. Tuttavia, mantenere il ghiaccio per terra ha reso le strade particolarmente scivolose fino a domenica mattina.

Nota

Sabato

A 18h, Dopo aver raggiunto il “massimo” intorno alle 16 di questo pomeriggio a -3 ° C a Chatoudon, -2,5 ° C ad Annecy, -2 ° C a Orléans e Langres, e -1 ° C a Nancy ed Evro, – 0,5 ° C a Saint-Etienne, 0 ° C a Metz e Strasburgo, 0,6 ° C a Parigi, 1 ° C a Lille, le temperature scendono di nuovo questa sera con un aumento delle gelate. In Bretagna, l’acquazzone è ancora fantastico questa sera, con temperature comprese tra 0 e 2 gradi Celsius.

15:30, Il freddo resta pungente, Bess lo evidenzia. Dalla Normandia al Centro Val de Loire ea nord dall’Auvergne e dal Rodano-Alpi al Giura e al Grand-Est, le temperature rimangono negative da -2 a 0 ° C. A Lille (59), invece, siamo tornati positivi con + 1 ° C, che pone lo stop a sei giorni consecutivi senza disgelo.
In Bretagna, si osservano poche gocce o scaglie in un’atmosfera fredda. Questa minore piovosità tende ad aumentare. Quando cadono su un terreno ghiacciato, questi fiocchi o nebbia si congelano istantaneamente sul terreno.

READ  La stampa 3D aiuterà a colonizzare Marte grazie a Zebro

A 12 ore, Anche se questa mattina le temperature sono sotto lo zero, fa ancora molto freddo da nord a est e nel centro del paese. Dall’Hauts-de-France al Grand Est, le temperature variano tra -4 e -2 ° C e -2 e 0 ° C in altre sezioni e nelle aree circostanti. In Bretagna sono state segnalate piogge gelate dalla Côtes d’Armor a nord del Morbihan.

A 09 h, C’era -16 ° C a Mulhouse (68). Bisogna tornare al 4 febbraio 2012 per trovare una temperatura più bassa di -20,2 ° C. In Borgogna, temperature gelide di -10 ° C in molte città e villaggi del Morvan. Con un vento da nord il senso del vento è vicino a -20! A Parigi è stata raggiunta la soglia di gelo intenso (-4,9 ° C). A Parigi-Montsouris, la temperatura è scesa a -4,9 ° C. Questo è il sesto giorno consecutivo di gelo. Dobbiamo tornare al freddo improvviso del febbraio 2012 per trovare molti giorni di gelo di seguito.

A 7 hIl freddo è particolarmente intenso nel nord-est fino al centro del Paese, con gelate che vanno da -6 a -15 ° C. Ad esempio, era -15 ° C ad Aubérive (52), -14 ° C a Mulhouse (68), -12 ° C a Langres (52) e -10 ° C a Château-Chinon (58). Quando la brezza soffia con sensibilità, la sensazione di freddo aumenta. Ho sentito fino a -20 di vento questa mattina tra Alsazia, Lorena e Moravan! A Mulhouse, devi tornare al 14 febbraio 2013 per trovare una temperatura più fresca.

Allo stesso tempo, il disturbo si è verificato in Finistere dove le temperature della Terra sono ancora vicine a 0 ° C, quindi il ghiaccio è ancora molto presente.

si è evoluto

READ  Cow Science Exam posticipato | Un terremoto quando una mucca viene uccisa ... Il curriculum è pieno di storie e credenze e finalmente il test della mucca viene rimandato

stasera :

Le temperature scendono molto rapidamente. Dal Centro-Valle della Loira, alla Borgogna-Franca Contea e al nord dell’Alvernia-Rodano-Alpi, le gelate sono intense con una media di -4 a -8 ° C ma tra -10 ° C e -12 ° C dal Jura Al Grand Est e ad alcune zone innevate tra il nord della Borgogna e il sud del bacino parigino.

In Bretagna, la turbolenza atlantica continua a provocare qualche precipitazione, in forma liquida ma si solidifica istantaneamente al suolo.

Domenica:

Il gelo sarà di nuovo duro al mattino, soprattutto dal nord-est al centro della Francia, ma queste regioni emergeranno gradualmente dal gelo nel pomeriggio. In Hauts-de-France, Champagne-Ardenne, Lorraine e Alsace, l’aria fredda resisterà di più.

Di notte dalla domenica al lunedì :

Il gelo più forte sarà limitato alla pianura alsaziana. Il gelo sarà meno evidente rispetto alle notti precedenti dalla Normandia al bacino parigino a nord dell’Alvernia Rodano-Alpi poiché ammorbidirà leggermente il pavimento dell’aria. Tuttavia, con l’arrivo delle turbolenze bretoni nel nord-est, il rischio di una tempesta di ghiaccio lunedì mattina dall’Alta Francia alle Ardenne non è stato escluso.

Elenco dei reparti interessati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *