Un’altra storia della musica italiana

Quest’anno 2021, l’Italia è tornata alla ribalta musicale per prima con l’ascesa fulminea del giovane gruppo rock rumeno Maneskin, la cui vittoria all’Eurovision ha fatto scalpore e ha catturato il cuore di migliaia di adolescenti in tutto il mondo, ricordandoglielo. Un mondo in cui ci sono ancora cose da fare nella scarpa. Ciò è particolarmente evidente nell’opera di Rosario Legamari, Buongiorno pop: 100 album italiani dal 1960 ad oggi, Pubblicato da Le Mot e Le Reste.

Il 2021 sta per concludere la straordinaria transizione verso Transmucicalis de Rennes, 1 e 2 dicembre, da un autore e traduttore cosmico che è passato come un peccatore per riconnettere il suo pubblico francese con l’immensità del mondo in questi tempi difficili. il suo nome Andrea Laszlo di Simon, E se non lo sai ancora, serie musicale Portatelo stasera.

Se c’è un grande mistero è il fatto che, nonostante l’apparente vicinanza linguistica e culturale, il pubblico francese sa ancora ben poco del repertorio canoro italiano, ad eccezione di alcuni brani solari molto famosi. Tuttavia, questo repertorio è incredibilmente ricco, popolato da personaggi politici e donne potenti, ma anche, ed è qui che cominceremo, con tutta una schiera di cantautori marginali, una serie di sperimentatori e poeti, quelli controantitattico. chiamano Lucio Battisti, Gino PauliE il Piero Ciampi, o anche Franco Batiatodivennero famosi a volte per caso, e furono coinvolti nel mantenere per tutta la loro vita un rapporto molto puro con la musica inventando una musica pop sinfonica, spesso metafisica, senza precedenti nel repertorio francese.

Questo spettacolo è stato presentato in anteprima il 5 dicembre 2021.

programmazione musicale

  • Andrea Laszlo di SimonE il sotto copertura dall’album imminecita (2019)
  • Domenico ModognoE il Vieni Sonu le novole, Ispirato da una poesia di Pier Paolo Pasolini (1968)
  • MeenaE il Forza Sinfonia (1961)
  • Gino PauliE il Il cielo in clip (1961)
  • Ennio MorriconeE il tema d’amoreEstratti dal film cinema Paradiso, di Giuseppe Tornatore (1988)
  • Piero CiambiE il L’amore è tutto qui (1971)
  • Andrea Laszlo di SimonE il Sogno Lamore, nell’album Omo Donna (2017)
  • Archivi: Lucio Battisti nel giornale Notizie Inter14 gennaio 1978
  • Lucio BattistiE il Ankura per te (1976)
  • Franco BattiatoE il Omaggio a Girodano Bruno, Estratti dall’album Set sperimentale di Joe Batty (2014)
  • Archivi: Franco Battiatonello spettacolo L’appuntamento, 11 marzo 2013 nella cultura francese
  • Franco BattiatiE il Voglio vederti danzaredall’album Larca de Nui (1982)
  • CCCP Fedeli alla LineaE il Anarelladall’album Epica, Etika, Etnica, Pathos (1990)
  • Andrea Laszlo di SimonE il Emincita, dall’album imminecita (2019)



59 minuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.