YouTube integra uno strumento di doppiaggio basato sull’intelligenza artificiale

YouTube integra uno strumento di doppiaggio basato sull’intelligenza artificiale

Crediti immagine: Oli Curtis / Futuro / Getty Images

YouTube sta attualmente testando un nuovo strumento che aiuterà i creatori a tradurre automaticamente i loro video in altre lingue utilizzando l’intelligenza artificiale, ha annunciato la società giovedì al VidCon. YouTube ha collaborato con un servizio di doppiaggio basato sull’intelligenza artificiale A voce altache fa parte dell’Incubator Area 120 di Google.

All’inizio di quest’anno, YouTube ha introdotto il supporto per clip audio multilingue, consentendo ai creatori di aggiungere il doppiaggio a video nuovi ed esistenti, dando loro accesso a un pubblico internazionale più ampio. A partire da giugno 2023, i creatori hanno doppiato più di 10.000 video in più di 70 lingue, ha dichiarato la società a TechCrunch.

In precedenza, i creatori dovevano collaborare direttamente con fornitori di doppiaggio di terze parti per creare le loro colonne sonore, il che poteva essere un processo costoso e dispendioso in termini di tempo. Loudly consente loro di doppiare i video senza costi aggiuntivi.

Google prima piede Loud nell’anno 2022. Un produttore di doppiaggio basato sull’intelligenza artificiale trascrive il video di un creatore, quindi lo traduce e produce una versione doppiata. I creatori di contenuti possono rivedere e modificare lo script prima di creare la voce fuori campo.

YouTube sta testando lo strumento con centinaia di creatori, ha dichiarato ieri al pubblico Amjad Hanif, vicepresidente dei prodotti per i creatori di YouTube. Presto l’azienda aprirà lo strumento a tutti i creatori. Aloud è attualmente disponibile in inglese, spagnolo e portoghese. Tuttavia, in futuro verranno offerte più lingue, come l’hindi e il bahasa indonesiano, tra gli altri.

Hanif ha aggiunto che YouTube sta “lavorando per far suonare i clip audio sottotitolati come la voce dell’autore, con più articolazione e sincronizzazione labiale”. YouTube ha confermato a TechCrunch che in futuro l’IA generativa consentirà funzionalità come la conservazione della voce, una migliore trasmissione delle emozioni e la rianimazione delle labbra.

READ  I prossimi AirPods Max possono adottare queste cinque funzionalità di Beats Studio Pro e AirPods Pro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *