Senna a Parigi: le portate ricominciano a salire

Senna a Parigi: le portate ricominciano a salire

Dopo i violenti temporali di questo fine settimana nella Champagne-Ardenne, forti piogge e deflussi hanno ingrossato il fiume Marna, che è stato esondato lunedì a monte di Saint-Dizier (Alta Marna). Il livello ha continuato a salire e potrebbe avvicinarsi alla soglia delle inondazioni osservata nel maggio 2013 entro metà settimana, prima di scendere rapidamente. Ma il picco delle piene si sta estendendo e raggiungerà la Senna nella seconda metà della settimana.

La diffusione dell'onda di piena dal fiume Marna verso la Senna


Senna: La portata che ha ripreso a salire © Il canale meteorologico

L'attuale situazione idrologica nel bacino della Senna presenta alcune somiglianze con la situazione verificatasi all'inizio di aprile, quando forti piogge causarono… Inondazioni diffuse in Borgogna. Le onde di piena si sono incontrate verso la Senna e il loro livello è salito fino a 4 metri a Parigi, e hanno straripato alcune parti delle rive del fiume, che possono essere chiuse quando il livello del fiume raggiunge circa 4 metri sopra il suo livello normale, che è di 2 metri. Dalla quota di 3,45 m alcuni tratti della sponda destra cominciano a chiudersi. Attualmente questa prospettiva non è all'ordine del giorno perché il livello del fiume, che è sceso al livello più basso (minima estiva), lunedì 1° luglio era a 1,70 metri. Inoltre, il contributo della Marna resterà insufficiente per provocare l'innalzamento della Senna come avvenuto in aprile, tanto più che il Lago Bacino dei Cervi, progettato per regolare il flusso della Marna, potrà limitare queste inondazioni, anche se è pieno solo al 91% (sopra la media in questo periodo dell'anno).

Il livello dell'acqua aumenterà e le portate aumenteranno nei prossimi giorni a Parigi

READ  Impressionante scala gigantesca, quasi delle dimensioni di un pianeta, "si avvicina" alla Terra


La Senna a Parigi il 1 luglio © Il canale meteorologico

La Senna è un fiume con reazioni idrologiche lente, che raccoglie l'acqua da grandi affluenti, e la Marna è uno dei suoi tre affluenti principali (insieme all'Yonne e all'Oise). Questa primavera, il livello della Senna a Parigi è rimasto stabilmente alto nei mesi di marzo e aprile, tra i 3 e i 4 metri, dopo essere rimasto molto basso durante l'inverno. Periodi diversi di forti piogge nel periodo primaverile e all'inizio dell'estate hanno contribuito a frequenti flussi d'acqua, l'ultimo dei quali risale all'inizio di aprile. Più recentemente, il livello dell'acqua e la portata della Senna sono aumentati il ​​23 giugno (2,20 metri a Parigi), per poi diminuire nuovamente negli ultimi giorni. Ma di tanto in tanto Piogge e temporali nel fine settimanaIl livello sale a 50 cm entro 24 ore tra domenica e lunedì. L’innalzamento del livello dell’acqua è associato anche ad un aumento del flusso, cioè del volume d’acqua che circola tra le due sponde.

Questo nuovo aumento dovrebbe essere del tutto permanente a causa dell'arrivo dell'ondata di piena nella regione della Marna nella seconda metà della settimana, che dovrebbe iniziare a passare sotto i ponti di Parigi questo fine settimana. Questo sviluppo potrebbe essere rafforzato dall'arrivo di nuovi temporali sabato. Quindi, se ci basiamo sulla reazione della Senna il 23 giugno, possiamo immaginare un aumento del livello di circa 2,20 me un aumento della portata di circa 660 m3/s. Questa ondata di piena non solo causerà una notevole torbidità (il caratteristico colore marrone del fiume associato alle sostanze sospese nell'acqua), ma deteriorerà anche la qualità batteriologica dell'acqua.

READ  Come guardare SpaceX lanciare la sua missione SXM-8 domani?

A titolo di confronto, ricordiamo che il livello medio dell'acqua della Senna in questo periodo dell'anno è di circa 1,50 metri e la sua portata è di 200 metri cubi al secondo. Pertanto, la portata della Senna a Parigi è attualmente più di tre volte quella normale. Più dell'altezza dell'acqua, la portata è un elemento critico per lo svolgimento degli eventi di rapide in un fiume, perché quando aumenta genera una forte corrente. Questo è anche il motivo per cui la squadra francese di nuoto in acque libere non potrà allenarsi il 10 giugno.

Quali sviluppi possiamo aspettarci per il resto di luglio?


Portata media mensile della Senna a Parigi © Il canale meteorologico

Ricordiamo innanzitutto che le gare di nuoto nella Senna sono previste all'inizio di agosto, il che è preferibile: è infatti questo il periodo statistico dell'anno in cui la portata della Senna è minima (insieme a settembre), a meno che non vi sia un grande incantesimo di tempesta. Anche allora, a seconda delle condizioni meteorologiche future, la Senna ha ancora tempo per tornare a livelli d'acqua più bassi. Estate tipica (* livello dell'acqua più basso). Nostro Previsioni a medio termine

Si sta valutando un ritorno a condizioni meteorologiche decisamente più stabili, asciutte e soleggiate, nella seconda metà di luglio. Se questa tendenza si concretizzasse, l’ondata di piena della Marna avrà tutto il tempo per evacuare. Diminuendo, il flusso permetterebbe anche alla Senna di ritrovare una notevole trasparenza, e forse anche di migliorare la qualità della salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *