Riavvio di Sega Crazy Taxi, Streets of Rage e altri giochi retrò

Riavvio di Sega Crazy Taxi, Streets of Rage e altri giochi retrò

Abbandona quei joystick: Sega sta riavviando un sacco di vecchi franchise tra cui Crazy Taxi, Streets of Rage, Golden Axe, Jet Set Radio e Shinobi.

Il colosso giapponese dei videogiochi ha annunciato il 7 dicembre ai Game Awards la nuova iniziativa, che “farà rivivere una serie di IP come videogiochi nuovi di zecca, sviluppati per il pubblico di oggi”. Sega ha anche mostrato al pubblico di Los Angeles un trailer che mostrava filmati dei nuovi giochi attualmente in fase di sviluppo.

Con due dei giochi riavviati che hanno già adattamenti cinematografici in fase di sviluppo, Sega sta guardando alle ambizioni di Hollywood oltre il franchise cinematografico di successo “Sonic”. Un adattamento cinematografico di Shinobi di Marc Platt e Stories International è stato annunciato nel 2016, e la Lionsgate ha acquisito i diritti cinematografici di Streets of Rage l’anno scorso, arruolando lo scrittore di “John Wick” Derek Kolstad.

“Sonic è sicuramente un progetto per noi”, ha affermato il COO di Sega Shuji Utsumi. diversificato In un’intervista prima dei Game Awards. “In primo luogo, vogliamo davvero creare giochi e coinvolgere i giocatori. Il gioco viene prima di tutto. Tuttavia, se stiamo creando il mondo e i personaggi che i giocatori amano, ciò significa che se ai filmmaker piace questo tipo di direzione, [that can inspire] i film. E allora perché no?”

Con il film “Sonic the Hedgehog” del 2020 che ha incassato 319 milioni di dollari al botteghino mondiale e il sequel del 2022 che ha incassato 405 milioni di dollari, Sega sta cercando di produrre nuovi film, serie TV e prodotti con licenza da altri titoli legacy. Oltre ai cinque reboot annunciati, Utsumi afferma che ci sono ulteriori progetti che Sega sta attualmente valutando ma che “non hanno ancora ottenuto il via libera”. Sebbene le date di uscita specifiche per i nuovi giochi Crazy Taxi, Streets of Rage, Golden Axe, Jet Set Radio e Shinobi siano ancora lontane, Utsumi stima che il riavvio più vicino arriverà “entro un paio d’anni”.

READ  Unity U sta rinunciando alle sue controverse tariffe di runtime e chiedendo perdono

I reboot presenteranno un gameplay completamente nuovo e Utsumi promette che piaceranno sia a coloro che hanno giocato ai titoli originali sia ai giocatori più giovani che sono cresciuti con un iPad. Il COO di Sega, che ricopre anche il ruolo di CEO di Sega of America, ha affermato che la società è stata ispirata a estrarre la sua IP dagli anni ’80, ’90 e primi anni 2000 perché credeva che l’impronta dei giochi sulla cultura mainstream stesse crescendo.

Utsumi, l’ingegnere capo coinvolto nel lancio della PlayStation nel 1994, ricorda di aver mostrato un film basato sulla popolare serie di giochi Crash Bandicoot. “Ero in modalità elevator pitch. Ho dovuto dire: ‘Ehi!’ cercando di attirare la loro attenzione”, ride, “e i ragazzi del cinema ci hanno trattato come se fossimo una parolaccia”. “

“Oggi, registi e produttori giocano a molti dei giochi che ho prodotto e ci rispettano. Rispettano anche i nostri giochi”, continua Utsumi. “Capiscono il pubblico, ne capiscono lo spirito. Ecco perché molti film hanno come tema i giochi [have been] riuscito.”

È stato anche incoraggiato dal successo degli adattamenti di videogiochi non Sega, dicendo che “ovviamente” ha guardato “The Super Mario Bros.” Che ha generato entrate per 1,3 miliardi di dollari per Nintendo e Illumination.

“Mario sta praticamente seguendo la partita, credo. Noi ne abbiamo un po’.” [more] Nuova fantasia aggiunta. “[Those filmmakers] Si avvicinano in modo diverso, ma hanno comunque successo perché comprendono il valore del gioco. Ci sono così tanti grandi stili diversi.

I film “Sonic” presentano il veloce riccio blu generato dal computer (doppiato da Ben Schwartz) insieme agli attori live-action Jim Carrey e James Marsden, mentre il film “Mario” con Chris Pratt è interamente animato.

READ  Il trailer di Cookie Cutter mostra le intense battaglie Android

“Sonic the Hedgehog 3”, in uscita il 20 dicembre 2024, presenta il caratteristico Shadow di Sega, che è stato anticipato in una scena post-crediti in “Sonic 2”. Dato il nuovo approccio dell’azienda ai crossmediali, non sarebbe sorprendente se l’eroe nero e rosso si precipitasse in un nuovo gioco di Sonic.

“C’è molta eccitazione riguardo all’apparizione dell’ombra”, dice Utsumi con una proverbiale strizzatina d’occhio. “Forse vogliamo spingere questa tendenza in altre iniziative di Sonic Transmedia.”

Guarda ora il trailer:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *