In uno degli appartamenti sono stati trovati diversi secchi pieni di sostanze chimiche e tre persone sono state arrestate

In uno degli appartamenti sono stati trovati diversi secchi pieni di sostanze chimiche e tre persone sono state arrestate

Diversi secchi contenenti sostanze chimiche sono stati scoperti sabato 1 giugno in un appartamento a Montmorency (Val d'Oise), ha rivelato BFMTV.

Zona completamente transennata. Tre persone sono state arrestate sabato 1 giugno dopo che erano stati scoperti diversi secchi pieni di sostanze chimiche BFMTV. La scoperta è stata fatta dalla polizia in un appartamento situato al piano terra di un edificio situato a Montmorency, nella Val d'Oise.

Intorno alle 20:30 è stata segnalata una puzza sospetta in un'abitazione e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco della città per effettuare i primi controlli. Non essendo riuscita a risalire all'origine dell'odore, la polizia, allertata anch'essa, ha finalmente scoperto quattro secchi contenenti all'interno una quantità di sostanze chimiche. Sul posto sono stati rinvenuti anche diversi documenti d'identità contraffatti.

Le analisi sono ancora in corso

Per consentire l'invio sul posto degli specialisti forensi, gli agenti hanno istituito un perimetro di sicurezza e nove persone hanno dovuto essere evacuate. In totale, dopo la scoperta sono state arrestate tre persone, ha confermato Pierre Senes, pubblico ministero di Pontoise parigino. I tre imputati hanno rispettivamente 37, 49 e 47 anni e sono due uomini e una donna. I tre sono stati portati nella sede del Dipartimento per la criminalità specializzata e organizzata della Val d'Oise per essere interrogati. Se vengono messi in custodia di polizia, i servizi segreti non verranno a conoscenza di loro.

Per fugare ogni dubbio sulle intenzioni dei detenuti, sul posto è stato inviato anche un osservatore della sottodirezione antiterrorismo per analizzare il dossier dei sospettati, ha riferito BFMTV. Anche domenica 2 giugno erano ancora in corso le analisi delle sostanze chimiche rilevate.

READ  La crescita dei dinosauri carnivori può essere meglio compresa studiando le loro ossa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *