EverLoNG: prende il via la seconda dimostrazione sulla cattura del carbonio a bordo alimentata a GNL

EverLoNG: prende il via la seconda dimostrazione sulla cattura del carbonio a bordo alimentata a GNL

La seconda campagna di test nell'ambito del progetto EverLoNG è iniziata con un prototipo di cattura del carbonio a bordo (SBCC) installato sulla nave gru Sleipnir alimentata a GNL di Heerema Marine Contractors.

Secondo l'aggiornamento del progetto, la nave gru Speipnir alimentata a GNL salperà nel giugno 2024 equipaggiata con il prototipo EverLoNG SBCC che sarà testato per un periodo di cinque settimane. L'unità è stata sviluppata nei Paesi Bassi da Carbotreat e VDL Carbon Capture ed è stata installata sulla nave dopo una riunione del consorzio.

Questa campagna dimostrativa mira a testare tutti gli aspetti del sistema di cattura e stoccaggio a bordo della nave alimentata a GNL. Ciò avverrà in un periodo di funzionamento di circa 500 ore e prevede lo stoccaggio dell'anidride carbonica a bordo sotto forma di liquido in un contenitore appositamente progettato. Il contenitore verrà quindi svuotato e l'anidride carbonica trasportata in un sito industriale per l'uso o immagazzinata permanentemente nella superficie geologica.

Oltre a valutare l’impatto dell’SBCC sulle infrastrutture e sulle emissioni a Sleipnir, i ricercatori di EverLoNG stanno studiando gli effetti del movimento sui tassi di cattura della CO2 e delle impurità dei gas di scarico sulle prestazioni dei solventi di cattura.

Il prototipo e la progettazione della nave consentono inoltre il monitoraggio remoto delle prestazioni e la supervisione dalla riva, fornendo una campagna educativa più sicura ed efficiente che fornisce dati in tempo reale che saranno condivisi pubblicamente a tempo debito, ha spiegato EverLoNG.


Visualizza su YouTube.

Fonte: EverLoNG

Senior Project Manager per Herema Marine Contractors, cess dighuizenEgli ha detto: “Come armatori, siamo sempre alla ricerca di modi per ridurre le nostre emissioni. La nostra nave più grande e moderna, Sleipnir, può funzionare a GNL, quindi è l’ideale per implementare questa tecnologia importante opzione di decarbonizzazione nel settore marittimo.

La nuova sperimentazione segue la prima campagna dimostrativa a bordo della Seapeak Arwa, una nave metaniera alimentata a GNL noleggiata da TotalEnergies. La prima campagna si è conclusa nel febbraio 2024, dimostrando un tasso di cattura di CO2 dell’85%.

Coordinatore del progetto EverLoNG, Marco Linders (TNO), ha commentato: “Sulla scia del successo della prima campagna di test, nutriamo grandi speranze per la sperimentazione di Sleipnir. Ancora una volta, questo è un eccellente esempio di cooperazione internazionale e una testimonianza del duro lavoro di tutti i soggetti coinvolti”.Hed essere ridotto. EverLoNG sta lavorando duramente affinché ciò accada.

READ  Apple afferma che le app per iPhone e iPad appariranno sull'App Store VisionOS fin dall'inizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *