Chi sarà il “miracolo” dell’anno?

A fine anno torna “Prodiges” per l’8e La stagione che si preannuncia promettente… Il meraviglioso “Christmas Show”, organizzato per la prima volta da Faustin Pollaert, sarà l’occasione per la giuria, che ha un nuovo membro, di scegliere tra i giovani francesi più talentuosi in tre discipline artistiche: danza, canto e strumentale. Poi è passato alla finale per scoprire il vincitore dell’edizione 2021. Giovedì 23 e 30 dicembre alle 21.05 in Francia 2.

F. Bollaert circondato da M.-C Pietragalla, G. Capuçon e G. Arquez © Natalie Guyon / FTV

Sappiamo che questo Paese è pieno di giovani meravigliosi, pieni di entusiasmo, coraggio, perseveranza e talento. Tuttavia, ogni anno, inevitabilmente, ci lasciamo sorprendere meraviglie, che è diventata una delle esibizioni emblematiche di France 2, siamo rimasti stupiti dalle prestazioni dei candidati e dalla loro giovinezza. Passiamo quindi all’ottava edizione che ci riserva alcune sorprese. Così, Faustin Poulet è subentrato a Marie-Sophie Lacaro per ospitare due serate straordinarie: La Notte dello Spettacolo di Natale il 23 dicembre, e poi quella del Gran Finale, il 30. Sul set, il mezzosoprano Gael Arques, in ascesa la star Lyrical Art sostituisce Julie Fox ed entra a far parte della giuria, la nostra eccezionale, composta dalla coreografa e star ballerina Marie-Claude Petragalla e dal violoncellista Gautier Capuçon. Dal canto suo, il Maestro Zahia Al Zayani accompagnerà per la prima volta i giovani talenti nel Divertimento Orchestra.
Inoltre, la fisarmonica e la chitarra classica hanno fatto il loro debutto nello show grazie a Maria, 13 anni, e Paolo, 15. Durante la prima serata, sul palco si esibiranno 15 giovani creativi tra i 9 ei 16 anni per far conoscere alla giuria e al pubblico il loro talento nel cantare, ballare o suonare uno strumento. Al termine del programma verranno selezionati i tre migliori miracoli di ogni categoria.
Chi arriverà alla Grand Final per provare a vincere il titolo ‘Prodigy 2021’ e la borsa di studio da 10.000€?
Sentiti libero di supportare e interagire mentre i due spettacoli vengono trasmessi con l’hashtag #Prodiges.


Se sei socio del Club FTV, tenta la fortuna da lunedì 20 dicembre a domenica 23 gennaio compresi. Per farlo, clicca qui sotto


Chi è Gael Arquez, il nuovo membro della giuria?

Originaria della Charente, classe 1983, Gaëlle Arquez ha iniziato a suonare il pianoforte prima di dedicarsi al canto. Licenziata in Musicologia, nel 2005 è entrata a far parte del Conservatorio Nazionale Superiore di Musica e Danza di Parigi (CNSMD); Nel 2009, al termine della sua formazione, ha vinto un premio di canto interpretando il ruolo della protagonista Il creatore piccola volpe di Leos Janacek. Da allora, si è concentrata sui ruoli di mezzosoprano che meglio si adattano al suo gruppo. Ha continuato la sua carriera come cantante d’opera nei più grandi teatri del mondo, dal Met Opera al Maggio Musical di Firenze, tra cui la Royal Opera, il Comic Opera e la Staatsoper di Vienna. Attualmente incarna, magistralmente, il personaggio di Rogerio in sina di Handel al Palais Garnier.

“Miracoli” in pochi personaggi

Dal 2014 (1Rif Pubblicazione)
• 11 strumenti rappresentati: pianoforte, violino, violoncello, ukulele, flauto traverso, clarinetto, tromba, tromba, organo, fisarmonica, chitarra classica
• Sono stati selezionati 104 candidati su 950 che hanno superato la selezione di 4.500 candidature
• 13 borse di studio
• 3 paesi hanno adattato il formato: Italia, Spagna e Albania
• 35 ore di trasmissione
• 2 connettori
• 7 album

Inserito il 20 dicembre 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *