BMW offre veicoli senza Apple CayPlay per mancanza di chip

  • Veicoli Carplay e CarKey

Se stai per ricevere la tua BMW tra maggio e giugno 2022, potrebbe esserci una spiacevole sorpresa ad aspettarti all’interno dell’auto e più precisamente sullo schermo dell’infotainment. Un problema che sarà risolto entro luglio secondo il brand.

CarPlay scompare da alcune BMW consegnate a maggio/giugno


Dalla ripresa dell’attività economica in tutto il mondo, che si è interrotta clamorosamente durante la pandemia globale di COVID-19, la parola scarsità non è mai stata chiara. Il settore dei componenti elettronici è tra i più colpiti e questa informazione è solo un’altra indicazione dell’entità del danno.

come rivelato Notizie di auto in EuropaLa BMW ha dovuto adattarsi e utilizzare temporaneamente un altro chip elettronico per gestire la parte di infotainment. Il problema con questa modifica è che il sistema automobilistico di Apple, CarPlay, non è più disponibile. Lo stesso vale per Android Auto.


Infine, il marchio tedesco si trova in una situazione di stallo e non ha altra scelta che consegnare le sue auto ai clienti senza questi due sistemi all’interno. Fortunatamente, la BMW ha pubblicato un comunicato stampa per chiarire che questo problema verrà risolto al più tardi entro la fine di giugno tramite un aggiornamento remoto.

Non tutti i veicoli sono interessati da questo problema, ma molti paesi sono interessati tra cui Francia, Stati Uniti, Regno Unito, Spagna e Italia.

READ  Possibili nuove misure per il coronavirus in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.