Una donna americana attribuisce all'Apple Watch il merito di averle salvato la vita dopo una perdita di monossido di carbonio

Una donna americana attribuisce all'Apple Watch il merito di averle salvato la vita dopo una perdita di monossido di carbonio

Natalie Nasatka inizia il nuovo anno grata di essere viva.

Natalie Nasatka, residente nel Delaware, ha evitato per un pelo la tragedia grazie alla funzione SOS dell'Apple Watch. Il 29 dicembre, mentre soffriva di stanchezza e vista offuscata, usò istintivamente l'orologio per chiedere aiuto. Questa azione rapida le salvò la vita, poiché in seguito si scoprì che soffriva di avvelenamento da monossido di carbonio.

Nasatka si è svegliata alle 8 del mattino sentendosi insolitamente stanca. Dopo aver annullato gli appuntamenti, mi sono addormentato sul divano. I primi segnali d'allarme, uniti all'intervento di un Apple Watch, hanno assicurato il suo rapido salvataggio da parte dei servizi di emergenza.

“È stato molto spaventoso. Ho finito per svenire. Mi sentivo così esausta. La mia vista è diventata sfocata”, ha detto Natalie. Notizie della CBS.

“Quando ho sentito i vigili del fuoco gridare 'Vigili del fuoco' e tirarmi giù dal letto, ho iniziato a piangere e dire: 'Voglio vivere. Voglio vivere'”, ha detto.

“È la mancanza di ossigeno che colpisce il corpo. Ci sono alcune cose che diventano irreversibili. Il cuore può danneggiarsi. Se il cervello rimane senza ossigeno per un lungo periodo, possono verificarsi sintomi irreversibili”, afferma la dottoressa Lynn Farrugia, pronto soccorso. medico. . Lo ha detto il medico del reparto.

“Il monossido di carbonio è stato confermato perché il monitor dei vigili del fuoco ha letto 80 parti per milione nell'appartamento, che è estremamente alto”, ha detto.

Lei ritiene che la fuga di gas provenga da un riscaldatore difettoso, che è una delle principali cause di avvelenamento da monossido di carbonio in inverno.

READ  Playnote Studio è un'ottima app DSi Flipnote Studio per Playdate

Cos’è il monossido di carbonio e dove si trova?

Secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, il monossido di carbonio, o “CO”, è un gas inodore e incolore che può ucciderti. L'anidride carbonica si trova nei fumi prodotti ogni volta che si brucia carburante in automobili, camion, piccoli motori, stufe, lanterne, griglie, caminetti, stufe a gas o forni. L’anidride carbonica può accumularsi all’interno degli ambienti chiusi ed essere tossica per le persone e gli animali che la respirano.

Quali sono i sintomi dell’avvelenamento da monossido di carbonio?

I sintomi più comuni di avvelenamento da monossido di carbonio sono mal di testa, vertigini, debolezza, disturbi di stomaco, vomito, dolore toracico e confusione. I sintomi del monossido di carbonio sono spesso descritti come “simil-influenzali”. Se inspiri troppa anidride carbonica, puoi perdere i sensi o ucciderti. Le persone che dormono o sono ubriache possono morire per avvelenamento da monossido di carbonio prima che sviluppino i sintomi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *