Un uomo ha molestato le parti intime della sorella della moglie e l’ha fotografata

Donna sdraiata sotto una coperta. (Foto: Getty Images)

SINGAPORE – Durante una notte di bevute, un uomo ha deciso di fotografare la sorella della moglie mentre era sul water, e l’ha accarezzata mentre giaceva ubriaca.

Il 33enne, il cui nome non può essere dato per proteggere l’identità della vittima, era anche amico di lunga data del marito della vittima.

È stato imprigionato per un anno e mezzo e condannato a tre colpi di bastone dopo essersi dichiarato colpevole di un conteggio di molestie sessuali e un conteggio di voyeurismo venerdì (28 gennaio), con due accuse simili prese in considerazione nella sua condanna.

L’uomo e sua moglie si incontreranno mensilmente con la vittima e suo marito per un drink a partire dalla metà del 2020.

La notte del 2 gennaio dello scorso anno, la vittima 31enne, suo marito e suo cognato si sono recati a casa dell’uomo per un drink. Il gruppo ha bevuto tre bottiglie di birra, da sei a sette bottiglie di soju e tre bottiglie di sake e whisky.

Durante questo periodo, l’uomo ha versato il cellulare nella toilette per fotografare la vittima. Ha filmato due video della vittima che aveva un movimento intestinale nelle prime ore del 3 gennaio 2021. L’uomo ha recuperato il suo telefono dopo che la vittima aveva lasciato il bagno.

Mentre la festa era in soggiorno, l’uomo ha posizionato il suo cellulare con l’obiettivo della fotocamera in un angolo per catturare l’apertura dei pantaloncini della vittima. Decise di farlo per smuoverlo.

La vittima voleva tornare a casa dopo le 4 del mattino del 3 gennaio 2021 per prendersi cura dei suoi figli.

READ  이란의 궤변 "70억弗 인질 잡은건 한국"…청해부대 현지 급파

Quando la vittima e suo marito erano ubriachi, la moglie dell’uomo ha chiamato un domestico per riportarli a casa. L’uomo si è offerto volontario per accompagnarli a casa. Questa era la prima volta che lo faceva perché di solito li scortava solo alla loro macchina.

Durante il volo, la vittima ha cercato di vomitare dal finestrino. Al suo arrivo a casa, il marito della vittima ha dormito sul divano del soggiorno. Sua moglie è andata in bagno a vomitare.

L’uomo ha colto l’occasione per mettere il suo cellulare in un altro bagno nella camera da letto principale per fotografare la vittima prima che dormisse sul balcone della casa. I tre figli della vittima dormivano nella camera da letto principale.

Più tardi, l’uomo si è svegliato e ha sentito la vittima vomitare nel bagno della camera da letto principale. Entrò e notò la vittima che indossava solo il reggiseno e le mutandine. Poi l’uomo ha riavuto il suo telefono e stava progettando di girare altri video illegali di sua cognata.

Sollevò la coperta sotto la quale si trovava la donna e raccolse i suoi organi privati ​​usando la modalità flash del suo cellulare. L’ha poi molestata prima di lasciare la stanza per svegliare il marito della vittima.

Dopo un po’, la vittima ha chiamato suo marito in camera da letto per parlare con lui, dove ha notato lampi di luce sotto la sua coperta mentre entrava e usciva dal sonno.

Il marito della vittima si è quindi confrontato con l’uomo, che ha sbloccato il telefono per controllarlo. Il marito della vittima ha guardato i video e l’uomo ha chiesto che se ne andasse.

READ  Ultime notizie sulla crisi di confine tra Ucraina e Russia: aggiornamenti in tempo reale

Lo stesso giorno la moglie dell’uomo gli ha chiesto di costituirsi e lui l’ha fatto. Lo stesso giorno la vittima ha denunciato l’accaduto anche ai carabinieri.

Le indagini hanno rivelato un totale di 14 video girati mentre la donna dormiva sotto una coperta.

Tieniti informato in movimento: unisciti al canale Telegram di Yahoo Singapore all’indirizzo http://t.me/YahooSingapore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.