Un turista americano viene trovato morto su una piccola isola greca e altri tre risultano dispersi

Un turista americano viene trovato morto su una piccola isola greca e altri tre risultano dispersi
Un turista americano scomparso viene trovato morto su una piccola spiaggia greco I media locali hanno riferito che l'isola si trova a ovest di Corfù.

Il corpo dell'uomo è stato trovato domenica da un altro turista su una spiaggia rocciosa abbastanza remota sull'isola di Mathraki.

Il suo ospite, un amico greco-americano, ha denunciato la sua scomparsa giovedì.

La costa di Mathraki, una delle isole Diapontia a nord-ovest di Corfù, in Grecia (Istock)

Il turista è stato visto l'ultima volta martedì in un bar con due turiste che da allora hanno lasciato l'isola.

Non sono stati immediatamente disponibili ulteriori dettagli sulla vittima, inclusi nome o città natale.

Mathraki, con una popolazione di 100 abitanti, è un'isola densamente boscosa di 3,9 chilometri quadrati, a ovest della più famosa isola di Corfù.

Questo è stato l'ultimo di una serie di casi recenti in cui i turisti sono morti o scomparsi sulle isole greche.

Alcuni, se non tutti, hanno fatto escursioni a temperature torride.

Sabato un drone dei vigili del fuoco ha trovato un turista olandese di 74 anni che giaceva a faccia in giù in un burrone a circa 300 metri da dove era stato visto l'ultima volta domenica scorsa, mentre camminava con qualche difficoltà nel caldo intenso.

Il medico legale ha concluso che era morto mercoledì precedente, poco dopo aver fatto una passeggiata su un terreno roccioso difficile.

Venerdì, due turisti francesi sono stati denunciati come dispersi a Sikinos, un'isola relativamente isolata delle Cicladi nel Mar Egeo, che ospita meno di 400 residenti permanenti.

Le due donne, di 64 e 73 anni, avevano lasciato il loro albergo per l'incontro.

I media statunitensi hanno identificato il turista scomparso come il vice in pensione dello sceriffo della contea di Los Angeles, Albert Calebet, di Hermosa Beach, California.

Kalebet ha visitato Amorgos “quasi ogni anno” negli ultimi 10 anni, ha detto mercoledì alla CNN il vicesindaco del turismo Bobby Despotidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *