Un seminario sull’Indo-Pacifico organizzato dall’Ambasciata del Vietnam in Italia

Un seminario sull’Indo-Pacifico organizzato dall’Ambasciata del Vietnam in Italia

Un seminario sull’Indo-Pacifico organizzato dall’Ambasciata del Vietnam in Italia

L’Unione europea (UE) e la regione indo-pacifica sono strettamente legate a causa della loro interdipendenza economica, delle sfide globali comuni e dello stato di diritto.

>> Per l’UE, il Vietnam è uno dei partner più importanti dell’Indo-Pacifico

>>Il Vietnam partecipa al forum ministeriale indo-pacifico dell’UE a Stoccolma

L’Ambasciatore vietnamita Duong Hai Hung interviene all’evento in Italia.
Foto: VNA/CVN

Un seminario sul tema “Dinamiche nell’Indo-Pacifico e importanza dell’impegno italiano”, è stato recentemente organizzato in occasione del 50e anniversario delle relazioni diplomatiche tra i due paesi.

L’evento ha visto la partecipazione di quasi 50 delegati, tra funzionari italiani, ambasciatori di diversi Stati membri dell’ASEAN nel Paese europeo e rappresentanti di importanti agenzie di ricerca e consulenza e università.

Secondo l’Ambasciatore vietnamita in Italia, Duong Hai Hung, l’Italia – membro fondatore dell’UE – ha dato un contributo importante alla strategia dell’UE per la cooperazione nell’Indo-Pacifico, e dimostra il suo interesse e la sua maggiore coesione con la regione in Il messaggio del Presidente del Consiglio Giorgia Meloni al Raisina Dialogue in India e la recente visita in diversi Paesi ASEAN del pattugliatore d’altura Francesco Morosini.

Il dR Nguyên Hùng Son, vicepresidente dell’Accademia diplomatica del Vietnam, ha sottolineato l’importanza della regione indo-pacifica, che ospita i tre quarti delle maggiori economie mondiali, il 60% del prodotto interno lordo (PIL) mondiale e nove dei i più grandi porti marittimi del mondo. È per questo motivo che una quindicina di paesi ha ora lanciato strategie indo-pacifiche per partecipare al futuro della regione più importante del mondo e allo sviluppo di nuove regole globali.

Se l’Italia vuole rafforzare il suo impegno con la regione indo-pacifica, l’ASEAN sarà un partner importante, perché l’ASEAN è attualmente l’unica organizzazione internazionale accettata da tutti i paesi del Pacifico, ha sottolineato il DR Nguyen Hung Son.

READ  L'italiano Filippo Ganna campione del mondo a cronometro

Durante il seminario, i delegati hanno discusso le questioni sollevate da cinque interventi, rappresentati dal Dr.R Nguyên Hùng Son e quattro relatori italiani, per comprendere meglio i nuovi sviluppi nella regione indo-pacifica, il ruolo e il coinvolgimento dell’Italia, nonché le potenziali aree di cooperazione multilaterale.

VNA/CVN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *