Ti porta da Riyadh a Jeddah in 46 minuti. Assisteremo presto a un “Hyperloop”?

All’inizio del 2020, il Regno ha firmato un contratto con Virgin per uno studio preliminare sull’uso della tecnologia

Ti immagini che il tuo viaggio da Riyadh a Jeddah sarebbe durato solo 46 minuti, dopo aver impiegato più di un’ora e mezza?.. Questi non sono sogni e desideri, ma cose molto possibili con la rivoluzionaria tecnologia “Hyperloop” che taglierà il tempo dei noiosi viaggi a metà o meno, trasferendo l’umanità alla nuova generazione di tecnologie di viaggio e trasporto.

L’inizio dell’idea

Assistant Professor presso il College of Engineering dell’Università di Taif, specializzato in tecnologia Hyperloop, Hamad Al Mojebah ha raccontato “Precedentemente” come è nata l’idea di questa tecnologia rivoluzionaria, riferendosi agli inizi del secolo scorso, dicendo: “ Il notevole sviluppo della tecnologia “Hyperloop” è una serie di idee, il pioniere dei razzi Robert Goddard propose nel 1909 un concetto di trasporto che includeva capsule ad alta velocità per trasportare passeggeri in movimento in un tubo a vuoto o vuoto.

Aggiungendo: “Nel 2013, su un white paper, lo scienziato Elon Musk ha sviluppato il concetto di trasporto “Hyperloop” come alternativa al progetto California High Speed ​​​​Rail per collegare Los Angeles e San Francisco e ha proposto la combinazione dei vantaggi di costi totali inferiori, tempi di viaggio più brevi e prestazioni superiori e questa idea ha avuto un’enorme risonanza in tutto il mondo”.

Prosegue Al Mojabah, indicando i dettagli della tecnologia e le capsule che trasporteranno gli esseri umani come alternativa migliore e più veloce ai treni ferroviari: “Ogni capsula passeggeri dovrebbe avere un peso totale di 15.000 kg, una lunghezza di 30 metri , e una larghezza e un’altezza massime di 1,35 me 1,10 m; per trasportare una media di 28 L'”Hyperloop” è realizzato in acciaio, o un materiale composto da una miscela di fibre e vetro, e sarà sollevato su pali alti 6,1 m , con un interasse medio di 30,5 m.

Continua, “Ci sono tre grandi aziende che lavorano al suo design da quando il concetto di “Hyperloop” è stato introdotto per la prima volta nel mondo: Hyperloop Transportation Technologies, Virgin Hyperloop One e TransPod.”

Interesse saudita per la tecnologia rivoluzionaria

Il nome del Regno è stato strettamente associato a questa nuova rivoluzionaria tecnologia, in quanto il Ministero dei Trasporti saudita ha firmato un contratto con Virgin Hyperloop One all’inizio del 2020, per uno studio preliminare sull’uso della tecnologia Hyperloop nel campo del trasporto di passeggeri e merci in il Regno, e condurre ricerche congiunte nella scienza e nelle tecnologie Hyperloop e lo scambio di visite tecniche per funzionari e specialisti nel campo dei trasporti, nell’ambito degli obiettivi del Ministero dei trasporti per la pianificazione futura dei moderni sistemi di trasporto e per attirare la tecnologia moderna per facilitare e fornire diversi modi di trasporto intelligenti.

E questo è stato preceduto nel 2019 quando Virgin Hyperloop One ha annunciato uno studio per costruire il sito di prova “Hyperloop” più lungo del mondo, con una lunghezza di 35 chilometri in Arabia Saudita tramite il Fondo per gli investimenti pubblici per ridurre i tempi di viaggio non solo in tutto il Regno dell’Arabia Saudita , ma in tutto il Consiglio Paesi della Cooperazione del Golfo.

sfide serie

Sebbene la tecnologia Hyperloop sia caratterizzata dalla sua alta velocità, sostenibilità e capacità di trasportare un gran numero di passeggeri, deve affrontare alcune serie sfide che rendono difficile l’applicazione della tecnologia al momento attuale, a questo proposito, afferma l’assistente professore dell’Università di Taif : “Ci sono alcune sfide che la tecnologia deve affrontare, tra cui: alta velocità, accelerazione/decelerazione, grande forza magnetica e altri problemi di sicurezza, pressione dell’aria e cinetosi”.

READ  Passare da Edge a un altro browser è più fastidioso in Windows 11 - Windows 11

Ha aggiunto: “Sebbene la tecnologia Hyperloop possa essere in qualche modo sicura, ma salutare, potrebbero esserci alcuni effetti collaterali come vertigini, nausea dovute a forze magnetiche e velocità eccessiva”.

Al Mojeba indica che la tecnologia è stata testata solo una volta in Nevada, USA, da Virgin Hyperloop One, che ha effettuato il suo primo volo con passeggeri, poiché due passeggeri hanno percorso una distanza di 500 metri in 15 secondi, a una velocità di 172 km all’ora. “Virgin” per azionare “Hyperloop” a una velocità di 1000 km all’ora; Quindi, sulla base di queste sfide, non dovrebbe essere operativo nel prossimo futuro, ha affermato.

Ti porta da Riyadh a Jeddah in 46 minuti.. Assisteremo presto a un “Hyperloop” nel Regno? .. Risponde uno specialista


in precedenza

Ti immagini che il tuo viaggio da Riyadh a Jeddah sarebbe durato solo 46 minuti, dopo aver impiegato più di un’ora e mezza?.. Questi non sono sogni e desideri, ma cose molto possibili con la rivoluzionaria tecnologia “Hyperloop” che taglierà il tempo dei noiosi viaggi a metà o meno, trasferendo l’umanità alla nuova generazione di tecnologie di viaggio e trasporto.

L’inizio dell’idea

Assistant Professor presso il College of Engineering dell’Università di Taif, specializzato in tecnologia Hyperloop, Hamad Al Mojebah ha raccontato “Precedentemente” come è nata l’idea di questa tecnologia rivoluzionaria, riferendosi agli inizi del secolo scorso, dicendo: “ Il notevole sviluppo della tecnologia “Hyperloop” è una serie di idee, il pioniere dei razzi Robert Goddard propose nel 1909 un concetto di trasporto che includeva capsule ad alta velocità per trasportare passeggeri in movimento in un tubo a vuoto o vuoto.

Aggiungendo: “Nel 2013, su un white paper, lo scienziato Elon Musk ha sviluppato il concetto di trasporto “Hyperloop” come alternativa al progetto California High Speed ​​​​Rail per collegare Los Angeles e San Francisco e ha proposto la combinazione dei vantaggi di costi totali inferiori, tempi di viaggio più brevi e prestazioni superiori e questa idea ha avuto un’enorme risonanza in tutto il mondo”.

Prosegue Al Mojabah, indicando i dettagli della tecnologia e le capsule che trasporteranno gli esseri umani come alternativa migliore e più veloce ai treni ferroviari: “Ogni capsula passeggeri dovrebbe avere un peso totale di 15.000 kg, una lunghezza di 30 metri , e una larghezza e un’altezza massime di 1,35 me 1,10 m; per trasportare una media di 28 L'”Hyperloop” è realizzato in acciaio, o un materiale composto da una miscela di fibre e vetro, e sarà sollevato su pali alti 6,1 m , con un interasse medio di 30,5 m.

Continua, “Ci sono tre grandi aziende che lavorano al suo design da quando il concetto di “Hyperloop” è stato introdotto per la prima volta nel mondo: Hyperloop Transportation Technologies, Virgin Hyperloop One e TransPod.”

Interesse saudita per la tecnologia rivoluzionaria

Il nome del Regno è stato strettamente associato a questa nuova rivoluzionaria tecnologia, in quanto il Ministero dei Trasporti saudita ha firmato un contratto con Virgin Hyperloop One all’inizio del 2020, per uno studio preliminare sull’uso della tecnologia Hyperloop nel campo del trasporto di passeggeri e merci in il Regno, e condurre ricerche congiunte nella scienza e nelle tecnologie Hyperloop e lo scambio di visite tecniche per funzionari e specialisti nel campo dei trasporti, nell’ambito degli obiettivi del Ministero dei trasporti per la pianificazione futura dei moderni sistemi di trasporto e per attirare la tecnologia moderna per facilitare e fornire diversi modi di trasporto intelligenti.

READ  I migliori edifici, oggetti d'antiquariato e forme polari

E questo è stato preceduto nel 2019 quando Virgin Hyperloop One ha annunciato uno studio per costruire il sito di prova “Hyperloop” più lungo del mondo, con una lunghezza di 35 chilometri in Arabia Saudita tramite il Fondo per gli investimenti pubblici per ridurre i tempi di viaggio non solo in tutto il Regno dell’Arabia Saudita , ma in tutto il Consiglio Paesi della Cooperazione del Golfo.

sfide serie

Sebbene la tecnologia Hyperloop sia caratterizzata dalla sua alta velocità, sostenibilità e capacità di trasportare un gran numero di passeggeri, deve affrontare alcune serie sfide che rendono difficile l’applicazione della tecnologia al momento attuale, a questo proposito, afferma l’assistente professore dell’Università di Taif : “Ci sono alcune sfide che la tecnologia deve affrontare, tra cui: alta velocità, accelerazione/decelerazione, grande forza magnetica e altri problemi di sicurezza, pressione dell’aria e cinetosi”.

Ha aggiunto: “Sebbene la tecnologia Hyperloop possa essere in qualche modo sicura, ma salutare, potrebbero esserci alcuni effetti collaterali come vertigini, nausea dovute a forze magnetiche e velocità eccessiva”.

Al Mojeba indica che la tecnologia è stata testata solo una volta in Nevada, USA, da Virgin Hyperloop One, che ha effettuato il suo primo volo con passeggeri, poiché due passeggeri hanno percorso una distanza di 500 metri in 15 secondi, a una velocità di 172 km all’ora. “Virgin” per azionare “Hyperloop” a una velocità di 1000 km all’ora; Quindi, sulla base di queste sfide, non dovrebbe essere operativo nel prossimo futuro, ha affermato.

16 settembre 2021 – Safar 9, 1443

01:52 AM


All’inizio del 2020, il Regno ha firmato un contratto con Virgin per uno studio preliminare sull’uso della tecnologia

Ti immagini che il tuo viaggio da Riyadh a Jeddah sarebbe durato solo 46 minuti, dopo aver impiegato più di un’ora e mezza?.. Questi non sono sogni e desideri, ma cose molto possibili con la rivoluzionaria tecnologia “Hyperloop” che taglierà il tempo dei noiosi viaggi a metà o meno, trasferendo l’umanità alla nuova generazione di tecnologie di viaggio e trasporto.

L’inizio dell’idea

Assistant Professor presso il College of Engineering dell’Università di Taif, specializzato in tecnologia Hyperloop, Hamad Al Mojebah ha raccontato “Precedentemente” come è nata l’idea di questa tecnologia rivoluzionaria, riferendosi agli inizi del secolo scorso, dicendo: “ Il notevole sviluppo della tecnologia “Hyperloop” è una serie di idee, il pioniere dei razzi Robert Goddard propose nel 1909 un concetto di trasporto che includeva capsule ad alta velocità per trasportare passeggeri in movimento in un tubo a vuoto o vuoto.

Aggiungendo: “Nel 2013, su un white paper, lo scienziato Elon Musk ha sviluppato il concetto di trasporto “Hyperloop” come alternativa al progetto California High Speed ​​​​Rail per collegare Los Angeles e San Francisco e ha proposto la combinazione dei vantaggi di costi totali inferiori, tempi di viaggio più brevi e prestazioni superiori e questa idea ha avuto un’enorme risonanza in tutto il mondo”.

READ  WhatsApp lancia nuove funzionalità di messaggistica che stanno scomparendo oggi

Prosegue Al Mojabah, indicando i dettagli della tecnologia e le capsule che trasporteranno gli esseri umani come alternativa migliore e più veloce ai treni ferroviari: “Ogni capsula passeggeri dovrebbe avere un peso totale di 15.000 kg, una lunghezza di 30 metri , e una larghezza e un’altezza massime di 1,35 me 1,10 m; per trasportare una media di 28 L'”Hyperloop” è realizzato in acciaio, o un materiale composto da una miscela di fibre e vetro, e sarà sollevato su pali alti 6,1 m , con un interasse medio di 30,5 m.

Continua, “Ci sono tre grandi aziende che lavorano al suo design da quando il concetto di “Hyperloop” è stato introdotto per la prima volta nel mondo: Hyperloop Transportation Technologies, Virgin Hyperloop One e TransPod.”

Interesse saudita per la tecnologia rivoluzionaria

Il nome del Regno è stato strettamente associato a questa nuova rivoluzionaria tecnologia, in quanto il Ministero dei Trasporti saudita ha firmato un contratto con Virgin Hyperloop One all’inizio del 2020, per uno studio preliminare sull’uso della tecnologia Hyperloop nel campo del trasporto di passeggeri e merci in il Regno, e condurre ricerche congiunte nella scienza e nelle tecnologie Hyperloop e lo scambio di visite tecniche per funzionari e specialisti nel campo dei trasporti, nell’ambito degli obiettivi del Ministero dei trasporti per la pianificazione futura dei moderni sistemi di trasporto e per attirare la tecnologia moderna per facilitare e fornire diversi modi di trasporto intelligenti.

E questo è stato preceduto nel 2019 quando Virgin Hyperloop One ha annunciato uno studio per costruire il sito di prova “Hyperloop” più lungo del mondo, con una lunghezza di 35 chilometri in Arabia Saudita tramite il Fondo per gli investimenti pubblici per ridurre i tempi di viaggio non solo in tutto il Regno dell’Arabia Saudita , ma in tutto il Consiglio Paesi della Cooperazione del Golfo.

sfide serie

Sebbene la tecnologia Hyperloop sia caratterizzata dalla sua alta velocità, sostenibilità e capacità di trasportare un gran numero di passeggeri, deve affrontare alcune serie sfide che rendono difficile l’applicazione della tecnologia al momento attuale, a questo proposito, afferma l’assistente professore dell’Università di Taif : “Ci sono alcune sfide che la tecnologia deve affrontare, tra cui: alta velocità, accelerazione/decelerazione, grande forza magnetica e altri problemi di sicurezza, pressione dell’aria e cinetosi”.

Ha aggiunto: “Sebbene la tecnologia Hyperloop possa essere in qualche modo sicura, ma salutare, potrebbero esserci alcuni effetti collaterali come vertigini, nausea dovute a forze magnetiche e velocità eccessiva”.

Al Mojeba indica che la tecnologia è stata testata solo una volta in Nevada, USA, da Virgin Hyperloop One, che ha effettuato il suo primo volo con passeggeri, poiché due passeggeri hanno percorso una distanza di 500 metri in 15 secondi, a una velocità di 172 km all’ora. “Virgin” per azionare “Hyperloop” a una velocità di 1000 km all’ora; Quindi, sulla base di queste sfide, non dovrebbe essere operativo nel prossimo futuro, ha affermato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *