Scienza demistificante | Stiamo inquinando la luna?

Scienza demistificante |  Stiamo inquinando la luna?

Ogni settimana i nostri giornalisti rispondono alle domande scientifiche dei lettori


Ci sono scienziati che si oppongono all’esplorazione spaziale così come esiste attualmente, che riproduce il vergognoso inquinamento che facciamo sulla Terra?

Bernardo Signore

Domanda tempestiva. La NASA ha appena chiesto pareri sui rischi di contaminazione dei siti lunari da parte delle missioni pianificate. La settimana scorsa si è tenuta una conferenza sulle lezioni apprese dalla giustizia ambientale terrestre che possono essere applicate all’inquinamento causato dalle attività spaziali su altri pianeti.

“Gli attuali piani per esplorare la Luna non sono molto criticati a causa del rischio di contaminazione”, spiega Parvathi Prem, astrofisico della Johns Hopkins University, che ha pubblicato nel 2020 sulla rivista. Pianeti GJR Analisi della contaminazione del carburante proveniente dal ghiaccio lunare derivante da missioni passate e future. “Ma si lavora sempre di più sulla misurazione dei rischi di contaminazione, per poter pianificare meglio le missioni. Dobbiamo prima decidere cosa costituisce contaminazione nei siti spaziali”.

La conferenza virtuale, organizzata da JustSpace Alliance, organizzazione americana fondata nel 2018, comprende sessioni su “Diritti della natura”, “Vita non umana” e “Intersezionalità ambientale”. MIO Prem ha co-firmato ad aprile Astronomia della natura Un appello a considerare le opinioni delle Prime Nazioni sull’esplorazione spaziale, in risposta al piano privato di spargere cenere sulla Luna a gennaio. La missione Peregrine alla fine fallì completamente e non raggiunse la Luna.

Antropocene lunare

Lo scorso inverno a Scienze naturali della terraIl geoarcheologo dell'Università del Kansas Justin Holcomb ha proposto una definizione dell'era geologica lunare iniziata nel 1959 con la sonda sovietica. Luna 2 : “Antropocene lunare”.

All’inizio del 2023, il Consiglio internazionale dei monumenti e dei siti (ICOMOS), un’organizzazione non governativa con sede a Parigi, ha istituito lo Space Heritage Council (ISCoAH). Il Dr. Holcomb fa parte dell'ISCoAH e ha presentato il suo concetto di Antropocene lunare alla conferenza inaugurale di maggio.

Questo comitato vuole coinvolgere i programmi spaziali cinese e russo sulla questione dell'inquinamento spaziale e della conservazione archeologica. “Il nostro presidente, Jay Gorayev, è un esperto della storia del programma spaziale sovietico e ha appena accettato una posizione accademica a Macao”, ha detto Holcomb.

Impronta lunare umana

  • Scienza demistificante |  Stiamo inquinando la luna?

    Foto per gentile concessione di Justin Holcomb

    Una foto di un lander cinese Chang 4,Missione 2018

  • Il cratere formato dalla navicella spaziale statunitense Ranger 6, in missione nel 1964

    Foto per gentile concessione di Justin Holcomb

    Il cratere formato dall'impatto americano Guardiano 6Missione del 1964

  • Il buco creato dal mezzo da sbarco israeliano

    Foto per gentile concessione di Justin Holcomb

    Il cratere formato dal mezzo da sbarco israeliano BeresheetFallito nel 2019.

  • La foto lasciata sulla Luna, l'impronta digitale, dell'astronauta dell'Apollo 16 Charles Duke, nel 1972

    Foto per gentile concessione di Justin Holcomb

    La foto lasciata sulla Luna, l'impronta digitale, dell'astronauta dell'Apollo 16 Charles Duke, nel 1972

  • Il cratere lasciato dallo schianto del razzo Saturno della missione Apollo 13 nel 1970

    Foto per gentile concessione di Justin Holcomb

    Il cratere provocato dalla caduta del missile Saturno Volo dell'Apollo 13 nel 1970

  • La missione Apollo 16 del 1972 lasciò dietro di sé un magnetometro.

    Foto per gentile concessione di Justin Holcomb

    La missione Apollo 16 del 1972 lasciò dietro di sé un magnetometro.

  • Impronte lasciate dagli astronauti dell'Apollo 12 nel 1970 e dalla sonda Surveyor 3 nel 1967, alcuni componenti delle quali furono riportati sulla Terra dagli astronauti dell'Apollo 12.

    Foto per gentile concessione di Justin Holcomb

    Impronte lasciate dagli astronauti dell'Apollo 12 nel 1970 e dal lander Geometra 3 Nel 1967, alcuni dei suoi componenti furono riportati sulla Terra dagli astronauti dell'Apollo 12.

  • Rovine lasciate dalla navicella spaziale sovietica Lunokhod 2 durante la missione Luna 21 nel 1973

    Foto per gentile concessione di Justin Holcomb

    Tracce lasciate dal veicolo sovietico Lunokhod 2Durante la missione Luna 21 nel 1973

1/8


Hai una domanda scientifica? Digitare Stati Uniti

Per saperne di più

  • 227
    Il numero di tonnellate di materiali e rifiuti umani lasciati sulla Luna

    Fonte: NASA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *