Rolls-Royce sta costruendo piccoli reattori nucleari con un nuovo progetto da 546 milioni di dollari che cerca di generare energia più pulita

Inserito:

10 novembre 2021 00:21 GMT

Il Regno Unito ha annunciato che finanzierà più della metà dell’ambizioso programma.

Il Regno Unito finanzierà il nuovo progetto di Rolls-Royce per costruire il leggendario motore per costruire i primi piccoli reattori nucleari del paese, come parte di una spinta nazionale verso fonti di energia più pulite.

Il governo britannico è pronto a investire 283 milioni di dollari Nel progetto per costruire piccoli reattori modulari (SMR) che genererebbero energia nucleare. Rolls-Royce, che deterrà l’80% del progetto, investirà in altri investimenti $263 milioni Con due partner, BNF Resources UK ed Exelon Generation.

Il ministro britannico per gli affari e l’energia Kwasi Quarting ha descritto il progetto come “un’opportunità unica per il paese di diffondersi di più”. energia a basso tenore di carbonio Garanzia sempre maggiore indipendenza energetica“, portata Reuters.

Il funzionario ha osservato che la tecnologia SMR consente di ridurre i costi e costruire più velocemente le costruzioni, garantendo elettricità pulita per le case e una maggiore riduzione dell’uso già in calo dei combustibili fossili.

Rolls Royce stock è aumentato di quasi il 4% Quando si conosce il finanziamento del governo per l’ambizioso progetto. Con la nuova business unit l’azienda spera di creare fino a 40mila opportunità di lavoroInoltre, avrà un potenziale “senza precedenti” per l’esportazione globale di tecnologia ed energia prodotta dalle piccole e medie imprese.

A differenza delle centrali nucleari convenzionali, l’SMR può essere prodotto nelle fabbriche e quindi trasportato per un facile assemblaggio su vaste aree. Ogni SMR è in grado di produrre energia sufficiente per fornire un milioni di case, che è la stessa cosa che produce circa 150 turbine eoliche.

READ  Queste sono le auto che scelgono i conducenti più anziani

attualmente , Energia nucleare rappresenta circa 20% produzione di energia nel Regno Unito. Secondo le stime Rolls-Royce, il Regno Unito avrà bisogno 16 SM Per sostituire le centrali nucleari esistenti, di cui tutte tranne una dovrebbero chiudere entro il 2030.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *