Pesanti accuse contro il XV italiano

Pesanti accuse contro il XV italiano

La sconfitta degli italiani contro gli All Blacks fece arrabbiare Denis Charvet, che era molto turbato dagli standard nazisti.

Buone e cattive notizie per il XV francese venerdì sera durante l’incontro tra Nuova Zelanda e Italia. La brutta notizia è che il successo degli All Blacks costringerà i Blues a raccogliere almeno un punto in più la prossima settimana contro i Transalpini per qualificarsi ai quarti di finale del Mondiale. La buona notizia è che il livello di gioco offerto dagli Azzurri, umiliazione 96-17, Gli uomini di Fabien difficilmente avrebbero fatto tremare Galthée.

Anche il consigliere della RMC, Denis Charvet, è stanco di sentire che dovremmo diffidare di questa nazionale. “Abbiamo sopravvalutato gli italiani, L’ex centro dei Blues si è scagliato sabato mattina. Questi italiani, nelle parole del loro allenatore (Kieran Crawley), ci hanno lasciato senza parole. Pensava che avessero raggiunto un livello tale da poter battere gli All Blacks. Non ci ho mai creduto. Ho detto che 40 punti di vantaggio contro gli All Blacks erano il doppio. »

A Denis Charvet non è piaciuto affatto ciò che ha visto durante questo incontro. Gli italiani furono insultati. Hanno mollato troppo presto in una partita internazionale! »Lui denuncia. Anche se la Francia avesse vinto per un semplice punteggio su questa squadra al Sei Nazioni (29-24 per gli Azzurri a Roma), la Cancelliera non immagina affatto lo stesso scenario. “È un contesto diverso, è un’altra cosa. È il Mondiale e la squadra francese non è mai stata così forte. La Francia la supererà”.Charvet ha insistito.

READ  A Sol Baba di Cardiff è stato diagnosticato un cancro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *