“Perché il mare e gli oceani sono salati?”, Chiede Eli, 9 anni.

Illustrazione del fondo dell’oceano – © Natali Snailcat / Shutterstock (tramite conversazione)

  • Il sale marino proviene da una miscela di sali minerali lacerati da rocce e gas rilasciati da vulcani sottomarini e catene montuose, secondo il nostro partner The Conversation.
  • Pertanto, nell’oceano ci sono sodio (Na) e cloro (Cl) e una miscela delle due forme di cloruro di sale “NaCl”, ovvero il sale che consumiamo.
  • Questo fenomeno è stato analizzato da Guillaume Paris, geochimico e ricercatore del CNRS presso il Centro di ricerca petrografica e geochimica di Nancy.

Il Oceani È salato per un motivo molto semplice: esiste
cella di prigione dentro! In un litro di acqua di mare ci sono circa 35 grammi di sale. Una vera ricetta di cucina … Tuttavia, per quanto guardassi il mare o l’oceano, non vedevo nulla … Forse alghe, sabbia, ma non vedevo sale. Ma perché non lo vediamo? In cosa consiste questo sale? Ma soprattutto da dove viene?

Il sale marino proviene da una combinazione di due fonti: sali minerali, frantumati da rocce, e gas da vulcani e colline (catene montuose sottomarine). Il Sali minerali Sono elementi chimici che si trovano nelle rocce e si trovano nell’acqua. Cos’è un elemento chimico? È un tipo speciale di mais.
Atomi Sono gli elementi costitutivi di tutto ciò che ci circonda: rocce, piante, aria, animali, i tuoi genitori e anche tu, o il computer o il telefono su cui stai leggendo questo testo.

Video : Capire l’espansione del fondale oceanico (Larousse / Youtube 2020)

Ad esempio, le rocce calcaree contengono tre diversi tipi di elementi chimici: il calcio, che i chimici chiamano “Ca”, il carbonio “C” e l’ossigeno “O”. Alcune rocce si sono formate raffreddando il magma (es Granito) O lava che scorre dai vulcani (es
Basalto), Contiene tra l’altro un elemento chiamato sodio, che i chimici notano “Na”.

I gas emessi dai vulcani producono acqua Pioggia acida. Questo è particolarmente il caso dell’anidride carbonica, che è anidride carbonica che forma un acido nell’acqua chiamato acido carbonico. Quindi quando quest’acqua entra in contatto con le rocce, la attaccano e ne sciolgono una parte.

Sta a te condurre i tuoi esperimenti

Puoi provarlo, ad esempio nel tuo bagno. Se vedi macchie bianche sui rubinetti o sulla parete della doccia, è molto probabile che sia così calcareCome nelle rocce con lo stesso nome! Versaci sopra un po ‘di aceto e lo vedrai scomparire. Quindi l’acido carbonico funziona allo stesso modo dell’aceto su rocce, calcare, granito o basalto. Quindi si dice che le rocce siano state esposte agli elementi. Diventi più fragile e perdi alcuni elementi. Questi elementi, tra cui sodio, calcio e magnesio, fluiscono attraverso l’acqua piovana nei fiumi e poi nell’oceano.

Inoltre, i vulcani rilasciano altri gas come il cloro noto come “Cl”, che si accumula anche nell’oceano. Quindi nell’oceano c’è sodio, Na, cloro, cloro e una miscela delle due forme di cloruro di sale, “cloruro di sodio”, il sale, che mangiamo! Puoi anche trovare altri elementi nel sale marino: come calcio o magnesio.

Paludi salmastre a Nuermautier con cumuli di sale bianco © Patrick Despoix / Wikimedia, CC BY-SA

Ma perché non vediamo questo sale? Perché in acqua questi elementi si degradano! Puoi fare due esperimenti. Innanzitutto, puoi fare l’acqua di mare a casa. Prendi 100 ml di acqua del rubinetto. Gustalo: non è salato. Prendi 3,5 grammi di sale e mettilo nell’acqua e mescola bene. Dopo un po ‘non vedrai più niente. I cristalli di sale si dissolvono e l’acqua diventa sale.

Al contrario, se prendi l’acqua di mare e la lasci evaporare, mettendola al sole, ad esempio, vedrai Cristalli. Potete assaggiarlo: sarà salato. Questi sono i cristalli di sale, il famoso cloruro di sodio, che è stato riformato. Questo processo di evaporazione per recuperare il sale è ciò che fanno gli esseri umani
Saline.

A volte grandi quantità di acqua di mare evaporano naturalmente e formano enormi quantità di sale, che sono così enormi che i depositi di sale formano rocce chiamate evaporazione. Ad esempio, in Lauren, Le grandi formazioni saline provengono da un oceano che era presente più di 200 milioni di anni fa. Il
Miniere di saleApprofittando di questi vaporizzatori, forniscono sale che può essere utilizzato per mangiare o essere messo in viaggio in inverno.

Ecco, Elijah, ora sai perché l’oceano è così salato!

Questa analisi è stata scritta da Guillaume Paris, un geochimico e ricercatore presso il Centro nazionale per la ricerca scientifica presso il Centro di ricerca petrografica e geochimica di Nancy, Università della Lorena.
L’articolo originale è stato pubblicato sul sito web di
Conversazione.

Dichiarazione di interessi

Guillaume Paris ha ricevuto finanziamenti da ANR, CNRS e University of Lorraine.

READ  Ecco uno sguardo al 50 ° anniversario della missione lunare Apollo 14 - Press Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *