L’OMS riceve un dipinto squisito da un artista visivo namibiano locale


Scarica logo

Un artista visivo namibiano, Hage Mukwendje, ha consegnato un dipinto speciale all’Organizzazione Mondiale della Sanità il 21 gennaio 2022 presso la Casa delle Nazioni Unite, Windhoek, Namibia. Il dipinto è stato realizzato nell’ambito dell’evento LEAD Innovation Challenge Grand Finale tenutosi alla fine dello scorso anno il 24 novembre 2021 e illustra l’importanza del rispetto del nostro ambiente per le generazioni future.

Il dottor Charles Sagoe-Moses, il rappresentante dell’OMS per la Namibia che ha ricevuto il dipinto per conto del direttore generale dell’OMS, il dottor Tedros Ghebreyesus, ha affermato che l’OMS ha investito quasi 70 milioni di NAD per sostenere e rafforzare la risposta della Namibia al Covid-19 e mira a mobilitare di più risorse per garantire migliori risultati nella gestione dei casi, protezione degli operatori sanitari contro le infezioni, maggiore adozione di vaccini e aderenza alle misure sociali e sanitarie pubbliche, rafforzare la capacità dei servizi di laboratorio, garantire la continuità dei servizi sanitari essenziali, nonché comunicare e coinvolgere le comunità.

La LEAD Innovation Challenge è l’invito interno all’azione dell’OMS per la forza lavoro per risolvere problemi grandi e piccoli. Il programma mira a incoraggiare la forza lavoro dell’OMS con background, esperienze, intuizioni e competenze diverse riunendo i team e fornendo un ambiente sicuro da esplorare e sperimentare.

Nel 2021 la forza lavoro dell’OMS ha innovato su due temi: Going Green for Health e L’anno della forza lavoro dell’OMS. Durante l’evento Grand Finale Hage ha dipinto un ritratto intitolato “My Future Matters” in 9 minuti, mettendo in evidenza i temi dell’innovazione del pensare fuori dagli schemi, pensare in modo creativo e collegare punti apparentemente non collegati.

READ  طلاقي من ميليندا حدث محزن للغاية

Il ritratto, “My Futures Matters”, racconta la storia di una giovane ragazza che vive negli slum di Windhoek, coprendosi bocca e naso con una foglia per proteggersi dal virus covid. In questa toccante opera d’arte Hage non solo illustra l’importanza di proteggere l’ambiente, ma che il nostro ambiente è il nostro protettore. La Terra è la nostra casa e manterrà noi e le generazioni future se la gestiamo bene.

Hage è un artista visivo namibiano che trova ispirazione nella sua stessa storia e utilizza le esperienze di vita reale che affrontiamo come umanità come argomenti. È un umanitario nel cuore il cui lavoro descrive la vulnerabilità dell’umanità e il nostro desiderio di protezione. Ha esposto i suoi lavori in Namibia, Inghilterra, Finlandia, Svezia, Paesi Bassi, Germania, Svizzera, Stati Uniti e Spagna.

Con solo il 27,2% (11 gennaio) dei namibiani completamente vaccinati, il dottor Sagoe-Moses ha esortato artisti come Hage a utilizzare la loro forma d’arte per promuovere la vaccinazione contro COVID-19 per contribuire ad aumentare la domanda e l’adozione del vaccino COVID-19.

Distribuito dal gruppo APO per conto dell’Ufficio regionale dell’OMS per l’Africa.

Questo comunicato stampa è stato emesso da APO. Il contenuto non è monitorato dal team editoriale di African Business e non il contenuto è stato controllato o convalidato dai nostri team editoriali, correttori di bozze o verificatori di fatti. L’emittente è responsabile del contenuto del presente avviso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.