La Namibia chiede maggiori investimenti nella connettività turistica africana

La Namibia chiede maggiori investimenti nella connettività turistica africana
turismo

Mercoledì il vicepresidente della Namibia Netombo Nandy-Ndayetwah ha chiesto maggiori investimenti nella connettività africana per facilitare il turismo intra-africano.

Intervenendo all’inaugurale African Hospitality Investment Forum a Windhoek, la capitale del Paese, il Vice Presidente ha sottolineato la capacità del settore di raggiungere una crescita inclusiva e la sostenibilità ambientale.

“Investire nel miglioramento della connettività aerea in Africa è fondamentale per sbloccare il potenziale turistico del continente e stimolare la crescita economica”, ha affermato, sottolineando l’importanza del turismo come importante motore economico, che può dare un contributo significativo al PIL. e occupazione nel paese.

“Il settore turistico della Namibia ha dimostrato resilienza e continua a prosperare, contribuendo per circa il 7% al nostro PIL nominale”, ha affermato.

Ha inoltre elogiato le iniziative che promuovono pratiche turistiche sostenibili e l’inclusione economica e ha esortato le parti interessate a dare priorità agli investimenti verdi e ai progetti turistici guidati dalla comunità. Ha accolto i potenziali investitori affinché esplorassero le opportunità in Namibia, assicurando loro il contesto imprenditoriale favorevole e il sostegno del governo.

“Il governo della Namibia è impegnato a creare un clima favorevole agli investimenti, caratterizzato da stabilità, sicurezza e sostegno per gli investitori che cercano di contribuire al nostro settore dell'ospitalità”, ha affermato Nandi Ndayetwah.

L’Africa Hospitality Investment Forum, a cui partecipano leader del settore e funzionari governativi, mira a promuovere la cooperazione e gli investimenti nel settore dell’ospitalità in Africa.

Invia le tue notizie a [email protected]
Lui segue Notizie dal Ghana SU Google Notizia

READ  Programma di studiosi della Mastercard Foundation dell'Università di Cambridge 2024/2025 per giovani africani (interamente finanziato)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *