Il successo dell’AfCFTA è una delle nostre priorità – ACBF

Il ministro delle finanze del Ghana, l’on. Ken Ofori-Ata ha elogiato la African Capacity Building Foundation (ACBF) per aver costruito economie resilienti in tutto il continente attraverso i suoi interventi di capacity building progettati in modo unico.

In linea con le aspirazioni dell’Unione africana di costruire un’Africa che ne finanzi la crescita, l’ACBF ha completato l’istituzione di un fondo fiduciario per mobilitare risorse per il gruppo di esperti dell’Unione africana e il consorzio sui flussi finanziari illeciti provenienti da attori africani.

Il ministro ha rilasciato la dichiarazione alla 31a riunione annuale del consiglio dei governatori dell’African Capacity Building Foundation (ACBF) ad Accra.

L’ACBF riunisce regolarmente gruppi di riflessione africani per aggregare nuove conoscenze su aree chiave come il ruolo della governance e la prevenzione dei conflitti.

Questi incontri forniscono una piattaforma per aiutare l’Africa a ridefinire le sue priorità e ridurre la sua dipendenza da idee e decisioni provenienti da altri luoghi.

Secondo lui, la Federazione ha continuato a svolgere un ruolo nell’elaborazione e nell’attuazione delle politiche efficaci. Più in particolare, il miglioramento della qualità della legislazione su questioni chiave come il controllo del tabacco.

Questi interventi dimostrano la capacità di ACBF di costruire capacità trasferibili che possono essere applicate ad altre questioni urgenti.

“Fare del successo del libero scambio una priorità per ACBF. Abbiamo collaborato con Afreximbank per pubblicare un documento politico che guiderà gli Stati membri nell’accelerare lo sviluppo commerciale a sostegno dell’Area di libero scambio continentale africana.

L’ACBF ha anche sviluppato la ricerca sulle sfide e le opportunità di crescita attraverso lo sviluppo delle capacità”.

READ  Gli Emirati Arabi Uniti scelgono la domenica, come in Occidente

Il signor Ken Ofori-Ata ha affermato che, essendo diventata l’istituzione specializzata per il rafforzamento delle capacità per l’Unione africana, deve raddoppiare i suoi sforzi per promuovere ulteriormente la crescita inclusiva.

Ha inoltre invitato tutti gli Stati membri ad allineare le priorità con gli sforzi per aumentare le entrate dell’Africa di 450 miliardi di dollari entro il 2036.

Il Ministro ha anche sottolineato l’importanza di responsabilizzare le donne e i giovani a stare in alto per aiutare il progresso e la crescita del continente africano.

Nella sua osservazione, SE Erastus JO Mwencha, Presidente del Comitato Esecutivo della African Capacity Building Foundation (ACBF) ha affermato che l’ACBF è pronta a collaborare con tutti gli Stati membri per costruire le capacità necessarie per costruire economie più resilienti.

“L’organizzazione si è ripresa dalle interruzioni del COVID-19. La nostra strategia di ripresa è incentrata su resilienza, riforme interne e maggiore efficienza.

Questa strategia includeva il miglioramento delle nostre capacità di gestione delle risorse umane, nonché il passaggio a processi aziendali più efficienti e automatizzati”.

Nel 2021, gli Stati membri africani hanno versato i loro contributi annuali più elevati alla Fondazione, raggiungendo il 94% del suo obiettivo. Ciò nonostante le sfide poste dalla pandemia di COVID-19.

Abbiamo contattato nuovi partner e stretto nuove partnership strategiche per supportare i programmi in tutta l’Africa.

Il continente è attualmente sulla linea di partenza di un viaggio entusiasmante, che consiste nel costruire la più grande e diversificata area commerciale del mondo, l’Africa Continental Free Trade Area, o l’Africa Continental Free Trade Area. Il successo dell’area di libero scambio continentale africana è una delle nostre priorità all’ACBF.

READ  Firefighters perform in searing warmth as they battle to have greatest California wildfire of yr

Secondo lui, le capacità umane e istituzionali saranno gli elementi costitutivi del suo successo.

Pertanto, l’ACBF ha lanciato programmi progettati specificamente per preparare le economie di tutto il continente alle sfide e alle opportunità future.

ACBF ha collaborato con un importante partner, Afreximbank, per sviluppare una guida politica per aiutare i paesi membri ad accelerare lo sviluppo commerciale. Siamo grati per l’approvazione da parte di Afreximbank di una sovvenzione di 5 anni, che va dal 2021 al 2025, per costruire capacità di finanziamento del commercio e dell’area di libero scambio continentale africana”.

L’adesione all’ACBF è composta da 39 paesi africani tra cui Benin, Botswana, Burkina Faso, Burundi, Camerun, Capo Verde, Repubblica Centrafricana, Ciad, Congo (Brazzaville), Congo (Repubblica Democratica del Congo), Costa d’Avorio, Gibuti, Etiopia, Gabon. , Gambia, Ghana, Guinea-Bissau, Guinea-Conakry, Kenya, Liberia, Madagascar e Malawi.

Gli altri paesi sono Mali, Mauritania, Mauritius, Namibia, Niger, Nigeria, Ruanda, Sao Tomé e Principe, Senegal, Sierra Leone, Sudan, Swaziland, Tanzania, Togo, Uganda, Zambia e Zimbabwe.

La riunione di lunedì del Consiglio dei governatori dell’ACBF ha visto l’organismo perseguire un’ampia politica e una direzione strategica per l’istituzione.

Oltre a discutere le questioni di sostenibilità, gli arbitri del Consiglio di amministrazione dell’AFC (ACBF) hanno approfittato dell’incontro per discutere cosa c’è all’orizzonte e hanno considerato la tabella di marcia per lo sviluppo della prossima strategia mentre la strategia attuale (2017-2022) si avvicina alla fine quest’anno .

Fonte: Isaack Kofi Dzokpo / newsghana.com.gh

Invia le tue notizie a [email protected] e tramite WhatsApp al +233 244244807
Seguire Notizie sul Ghana su di me Il Google Notizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.