Il rapporto afferma che i funzionari dell’immigrazione stanno ritirando le loro operazioni mentre il fratello del presidente Rajapaksa cerca di lasciare SL

Un uomo è in piedi vicino alla piscina mentre le persone visitano la casa del presidente il giorno dopo che i manifestanti sono entrati nell’edificio, dopo che il presidente Gotabaya Rajapaksa è fuggito, nel mezzo della crisi economica del paese, a Colombo, Sri Lanka, il 10 luglio 2022 (Reuters)

I manifestanti hanno continuato ad occupare la residenza ufficiale del presidente dello Sri Lanka Gotabaya Rajapaksa domenica, chiedendo che lei e il suo vice, Ranil Wickremesinghe, si dimettano immediatamente.

“Il presidente deve dimettersi, il primo ministro deve dimettersi e il governo deve andarsene”, ha detto durante una conferenza stampa il drammaturgo Rwanthe de Chiquera, uno dei leader del movimento di protesta.

Sia il presidente Rajapaksa che il primo ministro Wickremesinghe si sono offerti di dimettersi dopo che i manifestanti sono stati costretti a lasciare la loro residenza sabato.

Mentre lo Sri Lanka sta attraversando la peggiore crisi politica ed economica di sempre, domenica il Congresso ha espresso la speranza che Nuova Delhi continui ad assistere il popolo e il governo dello Sri Lanka nell’affrontare le difficoltà della situazione attuale.

Il principale partito di opposizione ha espresso la sua solidarietà allo Sri Lanka e al suo popolo nel “momento di grave crisi” e ha sperato che sarebbero in grado di superarlo.

L’Indian National Congress segue con preoccupazione l’evoluzione della situazione politica in Sri Lanka. Sonia Gandhi, Presidente del Congresso, ha affermato che le sfide economiche, l’aumento dei prezzi e la carenza di cibo, carburante e beni di prima necessità hanno causato enormi difficoltà e angoscia tra la gente del posto.

Leggi anche:

READ  โป๊ปฟรานซิส เรียกร้อง กองทัพเมียนมา ยุติปราบปราม ปชช.-วอนนานาชาติช่วย

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.