Il prequel di “Final Fantasy 7” “Crisis Core” verrà aggiornato quest’anno

Square Enix annunciare Centro di crisi: Final Fantasy 7 ReunionUna versione modificata dell’originale 2007 Playstation Portatile (PSP), che sarà lanciato nell’inverno del 2022.

Un remaster è stato annunciato ieri sera (17 giugno), durante Square Enix’s Streaming live del 25° anniversario di Final Fantasy 7.

comunque Centro di crisi: Final Fantasy 7 Reunion Non ha una data di uscita esatta, Square Enix ha condiviso che verrà lanciato nell’inverno del 2022. Puoi guardare la promozione per L’essenza della crisi meno:

La società ha anche lanciato un file pagina web Più in dettaglio sul remaster, che dice “conterrà molteplici miglioramenti rispetto al gioco originale”.

“Ad esempio, la grafica è stata convertita in HD, con tutti i modelli 3D, dai personaggi a tutto il resto, completamente aggiornati. Inoltre, i dialoghi ora sono completamente audio e c’è un nuovo arrangiamento della colonna sonora”, la pagina legge.

nonostante L’essenza della crisi Con molti personaggi di Final Fantasy 7, La storia del gioco è un prequel. Ciò significa che sebbene personaggi come Cloud e Sephiroth siano fortemente coinvolti in una trama L’essenza della crisiI giocatori non hanno bisogno di capire nulla Final Fantasy 7 per scoprire cosa succede.

Essence of Crisis: Final Fantasy 7 Reunion. Credito: Square Enix.

a differenza di Final Fantasy 7 RemakeE il Centro di crisi: Final Fantasy 7 Reunion non sarà Stazione di gioco-Esclusivo al lancio, poiché sarà disponibile in Nintendo SwitchE il computerE PlayStation e PlayStation dell’attuale e dell’ultima generazione X-Box tastiera del computer.

per i giocatori di computer, L’essenza della crisi Sarà disponibile a vapore Al lancio – Esci da Final Fantasy 7 Remakeche era Negozio di giochi epici Esclusivamente per un anno.

Durante la trasmissione in diretta dell’anniversario, Svelata anche Square Enix Final Fantasy 7: Rinascitala voce successiva in Final Fantasy 7 Remake Triplicare. Il direttore creativo Tetsuya Nomura ha anche confermato che il lavoro sulla voce finale è già in corso e che “sta procedendo rapidamente da quando abbiamo adottato una nuova struttura di sviluppo”.

READ  Velivoli a decollo e atterraggio verticale a 555 km/h

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.