Il modulo della fotocamera di Google Pixel 6 Pro potrebbe non essere sostituibile dall’utente

Mentre ci avviciniamo alla data di rilascio di Google Pixel 6 Pro, sembra che sappiamo tutto ciò che c’è da sapere sui prossimi telefoni Google. Abbiamo visto demo, schede tecniche e persino smontaggi, campioni di fotocamere e prezzi per alcuni mercati. Quello che stiamo imparando ora è che Google potrebbe seguire la strada di Apple e rendere difficile la riparazione del Pixel 6 Pro, in particolare del modulo della fotocamera.

Se si deve credere a una pagina trapelata del manuale di riparazione tecnica di Google Pixel 6 Pro, sembra che Google stia accoppiando il modulo a tripla fotocamera con un dispositivo di fabbrica unico. Il documento afferma “Calibrare la telecamera posteriore RL presso il sito del fornitore per garantire una correzione successiva della qualità dell’immagine/video”. Questa pagina è stata pubblicata da Riparazione La pagina Wiki afferma che l’unità sostitutiva è “diversa dall’unità fotocamera di produzione abbinata alla scheda logica originale”.



Fonte: Wiki di riparazione

Ciò significa che potrebbe non essere possibile utilizzare il modulo della fotocamera dall’attuale Pixel 6 Pro e installarlo su un altro dispositivo. Indica inoltre che potrebbe essere necessario codificare l’unità sostitutiva per funzionare su un altro dispositivo Pixel. Lo stesso documento dice “In caso di cambio della scheda logica: ASP deve cambiare anche la fotocamera posteriore RL ha il marchio “GEO”. Per la fotocamera posteriore sostituita dalla macchina originale, conservala e l’RTV (fare riferimento al venditore ).”

In un video di YouTube, Louis Rossman ha spiegato che poiché Apple ha reso la riparazione del modulo della fotocamera con l’iPhone 12 più difficile da eseguire al di fuori della rete di riparazione autorizzata Apple, altri fornitori potrebbero vedere questa come un’opportunità per fare lo stesso. Non c’è alcuna accusa che Google renderà più difficili le riparazioni di terze parti o fai-da-te, ma gli indizi stanno portando in quella direzione. Tuttavia, questo deve essere confermato smontando fisicamente i due Pixel 6 Pro e scambiando i moduli della fotocamera per vedere se funzionano.

READ  Trucco WhatsApp | Che succede in chat: un bel trucco da sapere!

Rossman mette in dubbio il vantaggio di accoppiare il modulo della fotocamera con la scheda logica. Il documento trapelato afferma che è “per garantire una correzione di foto/video di post-qualità”. Ma questa affermazione è stata accolta con scetticismo.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *