Il ministro Dangiwa chiede la cooperazione tra Shelter Afrique e UN-Habitat per affrontare la crisi abitativa in Africa

Il ministro Dangiwa chiede la cooperazione tra Shelter Afrique e UN-Habitat per affrontare la crisi abitativa in Africa

Nairobi – Ministro nigeriano dell’edilizia abitativa e dello sviluppo urbano. Ahmed Musa Dangiwa, che ricopre la carica di presidente del comitato esecutivo di UN-Habitat e capo dell'ufficio di presidenza per l'assemblea generale annuale del 2023 della African Shelter Development Bank (ShafDB), chiede una partnership strategica tra la African Shelter Development Bank (ShafDB) e UN-Habitat, il Programma delle Nazioni Unite per gli insediamenti umani.

Mossa audace, felicità del Sagittario. Ciò sarà cruciale per affrontare le pressanti sfide abitative dell'Africa, ha affermato Dangiwa, sottolineando che una gestione efficace della crisi abitativa a lungo termine del continente dipenderà da tale cooperazione.

Intervenendo ad una cena organizzata da ShafDB in suo onore presso la sede della banca a Nairobi, S.E. Dangiwa ha affermato che la partnership tra ShafDB e UN-Habitat completerà entrambe le istituzioni nel raggiungimento dei loro obiettivi in ​​Africa.

“In qualità di presidente dell’ufficio di presidenza dell’assemblea generale annuale della Shelter Afrique Development Bank e anche di presidente del comitato esecutivo di UN-Habitat, mi impegno a rafforzare la cooperazione strategica tra queste due istituzioni. Questo perché credo che la partnership tra queste due istituzioni ShafDB e UN-Habitat rappresenteranno una forte alleanza per affrontare il deficit abitativo e promuovere lo sviluppo sostenibile in tutta l’Africa”, ha affermato Dangiwa.

Il Ministro ha aggiunto: “Sfruttando le nostre forze, competenze, risorse e capacità per beneficiare di finanziamenti agevolati da parte delle istituzioni finanziarie per lo sviluppo, attraverso questa partnership possiamo aumentare la portata dei nostri interventi, amplificare l’impatto e accelerare i progressi verso i nostri obiettivi condivisi di alloggi a prezzi accessibili per Tutto.” .

Therno Habib Han, amministratore delegato di Shelter Afrique Development Bank, ha applaudito la mossa e ha affermato che unendo le forze, le due istituzioni saranno in grado di sfruttare i loro punti di forza complementari per implementare soluzioni e iniziative innovative su misura per il diversificato panorama abitativo dell’Africa.

READ  Covid-19. A situação ao minuto do novo coronavírus no país e no mundo

“Ci sono diverse aree in cui ShafDB e UN-Habitat possono collaborare, tra cui la finanza, la ricerca, la condivisione dei dati, lo sviluppo di capacità, lo sviluppo di politiche e persino l’impegno della comunità. La parte migliore è che entrambe le organizzazioni hanno sede qui a Nairobi e comprendono il problema dell’edilizia abitativa in Africa sfide.”

Deficit crescente

Arco della felicità. Dangiwa ha osservato che l’Africa sta assistendo a una rapida urbanizzazione e crescita della popolazione, che ha aumentato la domanda di alloggi a prezzi accessibili e rispettosi dell’ambiente a livelli critici.

“Con quasi 52 milioni di persone che non hanno accesso ad alloggi adeguati, l’Africa si trova ad affrontare un problema umanitario urgente con profondi impatti sociali ed economici. È quindi fondamentale che Shelter Afrique agisca da catalizzatore del cambiamento per colmare questo divario abitativo e garantire l’accesso ad alloggi a prezzi accessibili. tutto con urgenza, ha dichiarato Danjiwa.

Ha esortato ShafDB a lanciare iniziative per consentire ai governi, agli sviluppatori e alle comunità di tutto il continente di implementare progetti abitativi su larga scala per contribuire a ridurre il deficit abitativo.

La Shelter Afrique Development Bank, un'istituzione finanziaria multilaterale per lo sviluppo africano dedicata esclusivamente al finanziamento e alla promozione dello sviluppo abitativo, urbano e delle infrastrutture correlate in tutto il continente africano, vanta un'esperienza e risorse inestimabili nel settore immobiliare. D’altra parte, UN-Habitat, in quanto programma delle Nazioni Unite dedicato allo sviluppo urbano sostenibile, porterà competenza globale e visione strategica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *