I processori mobili AMD Ryzen 7000 potrebbero avere una cache 3D per aumentare le prestazioni di gioco alla pari con l’RTX 3060 Mobile da 60 W [Report]

I processori mobili AMD Ryzen 7000 potrebbero avere una cache 3D per aumentare le prestazioni di gioco alla pari con l’RTX 3060 Mobile da 60 W [Report]

I processori mobili Ryzen 7000 di nuova generazione di AMD con nome in codice “Phoenix” potrebbero essere dotati di memoria 3D V-Cache per aumentare le prestazioni di gioco nonostante sfruttino la grafica RDNA 2 integrata. Nel settore prima, questo sarà il La prima GPU integrata dotata di cache L3 impilata 3D, qualcosa che solo il Ryzen 7 5800X3D è stato finora in grado di fare. Questo è un processore desktop senza grafica integrata da eseguire.

AMD prevede di rilasciare tre set di processori Zen 4 nei prossimi 12 mesi, che sono Raphael, Dragon Range e Phoenix. Questi saranno rispettivamente per i mercati desktop, navigazione ad alte prestazioni e Ultrabook. La gamma Rafael e Dragon sarà probabilmente basata sulla stessa architettura di stampi per chip con 16 core, 32 thread e un TDP di base di 55-65 watt. Sarà l’APU Phoenix 15-28W con un die single core octa core.

Si dice che AMD stia cercando di compensare il conteggio di base relativamente basso e il TDP con una cache L3 grassa. Non è chiaro se V-Cache sia per CPU, GPU o entrambi, ma sono disposto a scommetterci Esclusivamente per il processore grafico. I processori mobili Ryzen 7000, inclusi Phoenix e Dragon Range, dovrebbero essere lanciati nella prima metà del 2023, durante il keynote di AMD al CES 2023.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.