I nuovi suggerimenti di stile di Google Documenti rendono la scrittura molto più semplice

Google introduce una nuova funzionalità nel suo elaboratore di testi online con suggerimenti di stile di Google Documenti. azienda Annuncia l’aggiornamento La scorsa settimana, afferma che le funzionalità dovrebbero aiutare gli scrittori a creare “documenti di impatto” più velocemente.

I suggerimenti di stile di Google Documenti sono solo una delle tante nuove funzionalità

Google afferma che ora ti offrirà suggerimenti per la scelta delle parole, la brevità, la lingua generale e la voce attiva e ti metterà anche in guardia contro l’uso di parole inappropriate. Queste sono tutte le funzionalità che puoi trovare in servizi di terze parti come grammaticapuoi integrarti con esso documenti Google molto facilmente. Se Google fosse in grado di offrire un servizio uguale o migliore di Grammarly, però, semplificherebbe l’accesso alle funzionalità.

Questo perché servizi come Grammarly attualmente richiedono la creazione di un account e l’installazione del componente aggiuntivo sul browser. Inoltre, alcune delle opzioni fornite con i suggerimenti di stile di Google Documenti sono disponibili solo sui piani premium di servizi di terze parti. Quindi, in un certo senso, la versione di Google sarà un po’ più completa, poiché sono tutte abilitate gratuitamente.

Google aggiunge costantemente nuove funzionalità alla sua piattaforma dell’area di lavoro.

Come vedi questi nuovi suggerimenti

Fonte immagine: Google

Google afferma che sta lavorando su nuovi suggerimenti di stile di Google Documenti nelle prossime settimane. I gestori dell’area di lavoro potranno disabilitare la funzione se lo desiderano. Tuttavia, sarà attivato per impostazione predefinita. Quando si modifica un documento utilizzando Google Docs, gli utenti vedranno suggerimenti di stile sottolineati da un carattere ondulato viola.

READ  La sua superficie è piena di funzionalità vivo X80 Pro

Se interagisci con la linea ondulata, Google Docs fornirà una spiegazione di ciò che suggerisce e perché. Ancora una volta, i suggerimenti possono includere qualsiasi cosa, dal cambiare la frase alla voce attiva o persino indicare parole che potrebbero non essere esaustive. La società ha condiviso un esempio in cui un suggerimento generale riguardava la correzione della parola “capo” in “capo”.

È interessante vedere Google aggiungere questo tipo di funzionalità, soprattutto dopo che app come Grammarly hanno preso una posizione del genere negli ultimi anni. E ad essere onesti, poiché Google Docs continua a crescere ed evolversi, è probabile che sempre più utenti si rivolgeranno alla procedura guidata online. Non solo perché è gratuito, ma anche per le funzionalità che offre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.