I funzionari sanitari di New York stanno allertando il pubblico sulla diffusione di due nuovi sottotipi BA.2 nel loro stato

I nuovi rami dell’albero genealogico BA.2 sono BA.2.12 e BA.2.12.1. Crescono del 25% più velocemente di BA.2, in particolare nella parte centrale, secondo un comunicato stampa del Dipartimento della Salute dello Stato di New York.

Queste sottovarianti ora causano oltre il 90% delle infezioni nel centro di New York e nell’adiacente regione dei Finger Lakes.

I casi di Covid-19 sono di nuovo in aumento negli Stati Uniti in generale, ma sta crescendo molto rapidamente nello Stato di New York. I casi giornalieri medi dello stato sono raddoppiati in poco più di due settimane.

I casi riportati quotidianamente sono ancora una frazione di quello che erano al culmine dell’impennata di Omicron, ma il tasso di casi di New York è uno dei più alti del paese in questo momento. Nello stato stanno iniziando ad emergere anche i ricoveri ospedalieri per Covid-19, spingendo alcune contee – in particolare quelle in cui si sono stabilizzate nuove sottovarianti – a un “livello di comunità Covid-19 alto” in cui i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie raccomandano il mascheramento interno globale .

Non è la prima volta che compaiono queste sottovariabili. È stato segnalato in almeno 50 stati e territori degli Stati Uniti da gennaio 2022, secondo GISAID.org, uno sforzo globale per tracciare l’evoluzione del virus che causa Covid-19. BS 2.12 è monitorato anche nel Regno Unito, India, Germania e Canada secondo il database.

Non è chiaro se alla fine potrebbero superare BA.2 in aree diverse da New York.

“Il tempo in qualche modo dirà se li vedremo iniziare a sostituire BA.2, il ceppo dei genitori, ma in questo momento non penso che le persone abbiano bisogno di farsi prendere dal panico”, ha affermato il dottor Wesley Long, professore associato di patologia e medicina genetica. All’ospedale metodista di Houston. “Puoi avere variabili regionali che funzionano molto bene in un’area che rimane confinata in quell’area”, ha affermato Long, che monitora le variabili come parte della rete ARTIC.

detto molto tempo fa Identificati più di 80 casi di Covid-19 a Houston A causa di queste sottovariabili dall’inizio di gennaio, quando ha debuttato BA.2. Tuttavia, le sottovariabili non sembrano mostrare alcun vantaggio rispetto a BA.2 in termini di prevalenza o trasmissione a Houston.

Long ha detto alla CNN che l’aumento del tasso di crescita identificato dai funzionari dello stato di New York potrebbe non essere una caratteristica intrinseca di queste sottovariabili, ma che è probabilmente qualcosa che è accaduto “per caso”.

READ  Coronavirus: Venezuela no actualiza sus datos económicos desde 2014 y queda fuera de los programas de donación de vacunas a países pobres | Internacional

“So che può essere spaventoso, ma penso che le persone dovrebbero trarre conforto dal fatto che le cose che dobbiamo fare per proteggerci sono le stesse che abbiamo fatto in passato”, ha detto.

I funzionari sanitari di New York sono d’accordo.

Il commissario statale per la salute, la dott.ssa Mary T.

“Sebbene queste sottovariabili siano nuove, gli strumenti per combatterle non lo sono. E questi strumenti funzioneranno se li usiamo tutti: ottenere una vaccinazione completa e un richiamo, sottoporsi al test dopo l’esposizione, i sintomi o il viaggio, considerare di indossare una maschera in spazi pubblici interni e consulta il tuo medico in merito al trattamento se il risultato del test è positivo “, ha detto Bassett.

Secondo i dati del Dipartimento della Salute di New York, nello stato sono in aumento i casi e i ricoveri. Il numero di ricoveri aumenta più rapidamente tra le persone non vaccinate rispetto a quelle che sono state completamente vaccinate ed è ancora relativamente basso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.