“Diablo II: Rebirth of Hellfire” Team di produzione Dopo aver visto le recensioni dei giocatori: ancora un’opportunità per cambiare faccia | 4Gamers

“Diablo II: Rebirth of Hellfire” ha recentemente pubblicato un Technical Alpha Test. Il game designer Andre Abrahamian e il produttore del gioco Matthew Cederquist hanno ricevuto un’intervista congiunta con i media di Taiwan e Hong Kong per discutere vari contenuti e idee.

Un'intervista con un produttore
Andre Abrahamian
Un'intervista con un produttore
Matthew Siderquist

Prima di tutto, il team di produzione ha confermato che l’obiettivo principale di questo test tecnico è “Vuoi sapere se questo gioco è lo stesso di Diablo 2 nella mente dei giocatori?” Quindi ho scelto 3 classi con stili di combattimento completamente diversi, Amazon Warrior, Magic e Barbarian.

D2R_Tech_Alpha_007

Il team di produzione ha dichiarato che erano ancora in produzione nuove scene cinematografiche, assicurando che ogni scena e fotogramma fossero rimasterizzati. I giocatori troveranno alcune nuove caratteristiche tecniche o alcuni dettagli, ma la strategia è la stessa del remake del gioco: lo storyboard sarà fondamentalmente molto simile all’originale. I giocatori vedranno l’animazione prima che il gioco venga lanciato ufficialmente.

Per quanto riguarda i vari problemi di esperienza di gioco al Technical Alpha, il produttore ha dichiarato: “Abbiamo ricevuto molte opinioni dal test tecnico. Al momento, abbiamo letto quasi tutte le recensioni, quindi esamineremo le opinioni dei giocatori. “

D2R_Tech_Alpha_010

Cosa è incluso nello specifico? Le domande poste durante questa intervista includevano “la sensazione del personaggio che camminare si stia muovendo sulla mappa”, “l’interfaccia di funzionamento / insegnamento non è abbastanza chiara”, “lo zaino / scatola di immagazzinaggio non è abbastanza spazio”, “l’operazione dei dettagli della console” , “Gli elementi” Visualizzazione del livello. “

Questi team di produzione hanno espresso di aver ricevuto le opinioni dei giocatori, e c’è ancora spazio per lo studio e la revisione, perché come accennato in precedenza, lo scopo principale di questo test è sapere cosa pensano i giocatori, quindi l’interfaccia che i giocatori non vedo adesso. Ottieni la copia finale.

READ  Quattro incidenti, due morti e due feriti Perché Tesla si scontra sempre con un camion bianco? - auto elettrica Tesla Tesla

D2R_Tech_Alpha_012

Il team di produzione ha dichiarato: “Quando abbiamo iniziato il remake, speriamo che i giocatori ricorderanno come si sente Diablo 2 quando giocano. Questo è il nostro principio più importante. Ci teniamo molto a questo e aggiungiamo solo alcuni che non influenzeranno l’esperienza. non semplifica la funzionalità del gioco. “

Prendi come esempio l’acquisizione automatica di monete d’oro. Sebbene molti giocatori abbiano elogiato questa caratteristica, il team di sviluppo mantiene ancora questa chiave.I giocatori che vogliono godersi il sapore originale possono disattivare questa funzione.

D2R_Tech_Alpha_009

Il designer ha detto: “Nella grafica, spero che più dettagli vengono presentati, meglio è. Alcuni elementi sono stati aggiunti alla scena per rendere l’intero gioco più realistico. Ciò che può essere rivelato è che nel Capitolo 3 ci si può aspettare per aumentare la densità della vegetazione. “Più forte, il suono dietro i boschi. Anche la scena della neve è stata migliorata nel capitolo 5, sperando di dare ai giocatori un più forte senso di presenza.”

Inoltre, questa volta viene utilizzato il rendering 3D completo, perché l’effetto del cambio di luce e ombra del gioco è molto migliore di 2.5D o piatto.

Il team di sviluppo aveva precedentemente affermato che questa volta “Diablo II: Hellfire Rebirth” erediterà anche la versione originale del bug. Abbiamo anche chiesto in dettaglio su questo. Il designer ha detto che è come copiare oggetti di scena e scene specifiche. Display trasparente, questo è un problema evidente e verrà sicuramente risolto. Ma come alcuni bizzarri sistemi di intelligenza artificiale, potrebbero esserci alcuni modelli di lavoro apparentemente strani nel passato che rimarranno.

READ  Siamo stati sottoposti a un processo di penetrazione più profondo di quanto pensassimo!

D2R_Tech_Alpha_006

Nell’uso della console, poiché in passato il joystick non poteva essere utilizzato, il team di produzione spera di renderlo una grande esperienza, quindi c’è più spazio per il design in quest’area. Indicano anche il design della versione per console principale “Diablo 3”, e ho interagito e discusso con il team, ovviamente l’interfaccia originale di Diablo 2 è più complessa, come la gestione delle scatole di immagazzinaggio che sono difficili da fare.

Il team di produzione ha detto che sperano di trovare un equilibrio tra comfort e stile di gioco. Probabilmente non c’è modo di muoversi con la stessa precisione di un mouse, quindi sembra “

L’abilità Teletrasporto sarà a distanza fissa, la palla di fuoco è anche direzionale, ma voglio anche sapere quali funzioni il giocatore vuole avere sul joystick? Spero che i giocatori abbiano la migliore esperienza di gioco. Dopodiché, continuerà a modificare per rendere l’esperienza di gioco più fluida.

D2R_Tech_Alpha_014

Il produttore ha dichiarato: “Dopo aver visto le reazioni di tutti, sappiamo che la tendenza attuale è corretta. Questo ci dà molta fiducia. A molti giocatori piace passare dal passato al presente con un clic. Inoltre, abbiamo anche ricevuto speranze. Ridurre le scene . Il tempo di attesa e le opinioni a riguardo continueranno a migliorare. L’aspetto di alcuni oggetti di scena, immagini, ecc. “

Quando alla fine è stato chiesto se verranno aggiunti nuovi contenuti oltre alla versione originale, il team di produzione ha detto: “Speriamo di mantenere la stessa esperienza quando verrà lanciato, quindi non abbiamo commenti sul nuovo contenuto al momento”. Ha anche rivelato: “Anche se raccoglie ancora. Opinione, penso che presto potrebbe essere fatto un test multi-persona”.

READ  Photoshop: aggiornamento Apple Silicon migliorato, con bug e lacune

“Diablo II: Hellfire Rebirth” dovrebbe essere rilasciato quest’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *