Commenti: Non a tutti piacerà la nuova versione di Windows: le impostazioni standard causeranno grattacapi

Sebbene Microsoft affermi che Windows 11 sarà l’ideale per i giochi per PC, coloro che intendono acquistare PC con un sistema operativo preinstallato dovrebbero stare attenti. Grazie alle misure di sicurezza standard, i giochi installati nel sistema operativo possono avere prestazioni fino al 25% inferiori rispetto al solito.

Il problema risiede in un sistema di sicurezza basato sulla virtualizzazione (chiamato VBS) che è stato distribuito da Windows 10. In genere, questo metodo di protezione crea un sottosistema isolato all’interno del sistema operativo che aiuta a prevenire l’ingresso di file indesiderati e dannosi nel computer, ma utilizza risorse sia fisiche che digitali.

La stessa Microsoft descrive il processo come segue: “VBS utilizza le risorse hardware per creare e isolare una parte della memoria del dispositivo. In questo modo, Windows migliora notevolmente la sicurezza del sistema e lo protegge da file e applicazioni dannose che tentano di aggirare gli antivirus tradizionali protezione.” La funzione è principalmente sulle versioni aziendali di Windows 10.

Se stai aggiornando il tuo dispositivo da un Windows 10 esistente a Windows 11, non preoccuparti, perché è improbabile che il tuo sistema operativo disponga della funzionalità VBS. Possono verificarsi problemi quando si acquista un nuovo dispositivo con l’ultima versione di Windows preinstallata, perché Microsoft ha parlato di rafforzare i sistemi di sicurezza nel nuovo sistema operativo da agosto. Secondo il gigante della tecnologia, un sistema di sicurezza basato sulla virtualizzazione sarà preinstallato su molti nuovi computer e in futuro si cercheranno modi per integrare questa funzionalità nei sistemi legacy.

I rappresentanti della rivista PC Gamer hanno testato diversi giochi sullo stesso dispositivo con il sistema di sicurezza VBS attivato e disattivato: il suo effetto sulle prestazioni del sistema è ovvio. Far Cry New Dawn è andata meglio, abbassando il frame rate (FPS) del gioco solo del cinque percento. Tutti gli altri giochi testati hanno ottenuto punteggi molto peggiori, con Horizon Zero Dawn in calo del 25%, Metro Exodus in calo del 24% e Shadow of the Tomb Raider in calo del 28%. Sorprendentemente, il punteggio del test 3DMark è diminuito solo del 10%.

READ  L'animazione di Viral Demon Slayer riassume la prima stagione in meno di cinque minuti

Il primo effetto è stato notato dall’ente di certificazione della sicurezza UL, il quale ha affermato che dopo un’installazione “pulita” di Windows 11, la funzionalità VBS viene attivata automaticamente, ma non è attiva durante l’aggiornamento da Windows 10. Ciò significa che lo stesso hardware potrebbe funzionare correttamente.Diverso a seconda di come è installato il nuovo sistema operativo. Vale anche la pena notare che il normale funzionamento del sistema non è influenzato per impostazione predefinita: la frequenza del processore e della scheda video rimane la stessa, ma viene utilizzata meno energia.

PC Gamer ha installato Windows 11 diverse volte e afferma che non ogni volta che si installa il sistema operativo, questa funzione di sicurezza viene attivata automaticamente, quindi gli utenti dovrebbero controllare le impostazioni di sicurezza del dispositivo prima di giocare. I dispositivi Windows 11 probabilmente raggiungeranno gli utenti con la sicurezza VBS preattivata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *