Ci sono 4 situazioni in cui dovresti assolutamente mentire, secondo questo esperto di psicologia

Ci sono 4 situazioni in cui dovresti assolutamente mentire, secondo questo esperto di psicologia

Un esperto svela le migliori bugie per stare al sicuro in diversi tipi di situazioni.

Stanno emergendo tecnologie più innovative che mai per proteggersi da situazioni potenzialmente rischiose. Le tecniche sono spesso sviluppate dalle donne, che in questo senso si assumono maggiori rischi rispetto agli uomini. La difesa personale, ad esempio, è una pratica sportiva che ha guadagnato grande popolarità e permette ai suoi seguaci di sentirsi più sicuri. In locali vivaci come bar e ristoranti, nomi in codice come finto cocktail o finto barista consentono alle persone che si sentono minacciate di chiedere aiuto direttamente al personale del locale.

Alcuni esperti scelgono di condividere le loro conoscenze e consigli. Questa pratica è diventata possibile grazie ai social network. È il caso, ad esempio, di Dana Eve, psicologa e criminologa americana. Su Instagram e TikTok, l’esperto condivide consigli per la sicurezza personale, la sicurezza dei bambini e l’emancipazione delle donne. In un post pubblicato il 28 febbraio 2024, Dana Eve ha affrontato il tema della menzogna come modo per evitare situazioni pericolose. L'esperto afferma di aver utilizzato questa tecnica fin da quando era giovane. Il primo consiglio dato dalla signora Eve è quello di non far mai capire a un estraneo che siete soli in un luogo pubblico. “Se ti trovi in ​​una situazione in cui qualcuno ti chiede: 'Qualcuno sa che sei qui?'”, spiega. La risposta è sempre sì”.

La prima situazione specifica in cui l'esperto consiglia di sdraiarsi è mentre si torna a casa. Sottolinea che, a piedi, anche se sei vicino a casa tua o alla tua strada, se uno sconosciuto ti chiede se abiti qui, la risposta è sempre “no”. Ti consiglia di dire che stai visitando amici o parenti. Uno dei suoi suggerimenti è: “Vengo a consegnare delle cose a mio fratello che vive qui”.

La malavita continua a parlare di una situazione molto comune e che all'inizio sembra innocua: salire su un taxi. Come ha sottolineato, conversare con un tassista è un'abitudine abbastanza comune. Una volta arrivato a destinazione, l'autista potrebbe chiederti se questo è il tuo alloggio. Una questione che sembra poco importante, ma sulla quale l'esperto consiglia di mentire. Come prima, consiglia di dire che andrai a trovare degli amici o anche semplicemente di dire “Mi piacerebbe farlo!” Se la situazione te lo consente.

READ  Come gli esseri umani, non inclini al freddo, si sono adattati straordinariamente bene

Abbastanza classica è la terza situazione descritta dallo psicologo, ovvero quella di bere qualcosa da soli in un bar. Se qualcuno si avvicina a te e ti chiede perché sei solo, ma non ti ispira fiducia, non esitare a dire che stai aspettando la tua anima gemella, o che i tuoi amici stanno arrivando, o anche se tuo marito è in viaggio. stando dietro l'angolo.

La quarta e ultima situazione in cui Dana Eve consiglia di mentire è quando si viaggia. Anche se stai esplorando una nuova città, l'esperto consiglia di non mostrare il tuo status di turista, soprattutto se sei da solo. Se te lo chiedono, è meglio fingere di vivere nel quartiere, di andare a trovare degli amici o di aver studiato in questa città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *