5 utili modifiche alla schermata iniziale che ogni proprietario di iPhone può provare

Software Apple iOS Ha la reputazione di non essere personalizzabile come Android di Google e, sebbene sia vero in una certa misura, c’è ancora molto che puoi fare per rendere la tua schermata iniziale più utile, meno disordinata e dargli uno stile che funziona perfettamente per te. Uso iOS tutti i giorni e queste sono le cinque cose che ho fatto per rendere unico il mio iPhone e allo stesso tempo ottenere più usabilità.

Usa sfondi separati

Non è necessario utilizzare lo stesso sfondo per la schermata di blocco come per la schermata iniziale e viceversa. Anche se può sembrare una piccola cosa, fa un’enorme differenza in termini di chiarezza. Mi piace perché mi permette di evidenziare un’immagine sulla schermata di blocco, senza che interferisca visivamente con le tante icone colorate delle app che appaiono nella schermata iniziale.

La mia raccomandazione è di utilizzare uno sfondo nero o quasi nero per la schermata iniziale. vai a ImpostazioniQuindi Sfondoe seleziona Scegli un nuovo sfondo. Mi piace usare uno degli sfondi dinamici, perché aggiunge vita alla schermata iniziale ma non distrae mai. Scegliere In movimento Poi la tua foto preferita. seleziona il file si sedette pulsante nella parte inferiore dello schermo e poi Imposta la schermata iniziale. Segui gli stessi passaggi di base per impostare lo sfondo della schermata di blocco: scegli e seleziona un’immagine diversa Imposta blocco schermo Mentre quello.

Schermata iniziale di iOS visualizzata su iPhone 13 Pro, sdraiato su una scrivania.
Andy Boxall / Tendenze digitali

Se le icone delle app mancano a causa della fusione con il colore dello sfondo, questo è un modo semplice per evitare che si ripeta. Inoltre, c’è solo qualcosa di classico e carino nello sfondo di base dietro tutte le tue app.

Crea molte cartelle

Le cartelle sono un ottimo modo per riordinare la schermata iniziale e, insieme al seguente suggerimento, mantieni il tuo iPhone meno occupato, poiché iOS diffonde le icone delle app su molte schermate iniziali per impostazione predefinita. Se è la prima volta che utilizzerai seriamente le cartelle, preparati a prenderti del tempo per organizzare tutto.

Mostra la cartella iOS su iPhone 13 Pro.
Andy Boxall / Tendenze digitali

Creare una cartella è semplice: puoi selezionare l’icona di un’app e trascinarla su un’altra icona. Quando la cartella viene visualizzata automaticamente, selezionala e modifica il nome. Raggruppare le app in questo modo semplifica la ricerca di ciò che desideri. Metto le cartelle delle app più utilizzate nella schermata iniziale e quelle meno utilizzate in una seconda schermata iniziale.

Può essere allettante mettere tutte le tue app in cartelle, ma resisti e tieni un piccolo gruppo delle tue app più utilizzate fuori e separato. Ne ho cinque nella schermata iniziale al di fuori delle cartelle, che utilizzo più volte al giorno, o nel caso delle Impostazioni, perché voglio trovarle rapidamente.

Usa la libreria dell’app

E se hai molte app? È qui che devi essere severo con te stesso e sfruttare la funzione Libreria app iOS. Limito le due schermate iniziali a due e riempio la seconda con app che non uso spesso ma che desidero comunque avere. Le app rimanenti che non voglio eliminare trovano una casa nella libreria delle app.

Ridurre al minimo la quantità di schermate iniziali riduce il disordine in iOS ed è più facile da gestire, e l’utilizzo della libreria di app rende molto più veloce la ricerca di app che non usi spesso. Inoltre, nessuno di loro richiede uno sforzo per la preparazione. Ecco un esempio di cosa fare: nel processo di riorganizzazione delle schermate Home, trova un’app che non desideri eliminare ma che usi raramente. Tocca e tieni premuta l’icona finché non vibra, quindi seleziona rimuovere l’app.

A questo punto, assicurati di scegliere File Rimuovi dalla schermata iniziale scegliere. Questo lo elimina dalla schermata principale e lo inserisce nella libreria dell’app. La Libreria delle app si trova scorrendo fino in fondo a destra delle schermate iniziali, un elenco generato automaticamente di tutte le tue app che è facile da trovare utilizzando la barra nella parte superiore dello schermo.

Sfruttando le cartelle e la libreria delle app, tutte le tue app rimangono installate sul telefono, ma solo le app che usi regolarmente sono a portata di mano, indicizzate e facili da trovare all’interno delle cartelle. Tutte le altre app vengono inserite nella libreria delle app e ci vuole un momento per trovarle utilizzando la funzione di ricerca.

Modifica le app di riserva nel Dock

iOS Dock è la barra nella parte inferiore di tutte le schermate Home e, per impostazione predefinita, contiene l’app Telefono, Messaggi, Safari e musica. Va bene se usi queste app regolarmente, ma in caso contrario stai sprecando spazio sullo schermo e puoi sfruttarlo meglio.

Il dock per iPhone viene visualizzato su iPhone 13 Pro.
Andy Boxall / Tendenze digitali

Modificarlo equivale a spostare le app su tutta la schermata iniziale: tieni semplicemente premuta l’icona dell’app nel Dock finché non si muove, quindi trascinala in una nuova posizione. Seleziona la tua nuova app preferita allo stesso modo e scorri nel Dock. Ora, le app che usi più spesso saranno sempre disponibili immediatamente, indipendentemente dalla schermata iniziale in cui ti trovi.

Ad esempio, utilizzo Chrome invece di Safari e preferisco avere accesso permanente all’app Fotocamera tramite l’app Musica. Potresti utilizzare WhatsApp o Messenger invece dell’app Messaggi iOS, quindi considera di cambiare anche quelli.

Aggiungi strumenti, ma non troppo

I widget possono essere utili, ma occupano anche molto spazio sulla schermata iniziale, quindi è fondamentale utilizzarli con moderazione. I gadget possono essere aggiunti in due modi. Tocca e tieni premuto uno spazio vuoto nella schermata iniziale, quindi seleziona l’icona “+” che appare nella parte superiore sinistra dello schermo quando le icone delle app iniziano a lampeggiare, oppure scorri verso sinistra per visualizzare la vista diurna, vai in fondo a sullo schermo e seleziona Modifica, quindi seleziona l’icona “+” ” come prima.

Schermata Strumenti iOS su iPhone 13 Pro.
Andy Boxall / Tendenze digitali

Scegli solo strumenti che aggiungono valore; Non aggiungere casualmente un widget Stack che ha più widget nell’aspettativa che li utilizzerai. Ho aggiunto un calendario e widget per l’ora mondiale alla mia schermata iniziale, che uso quotidianamente, e l’accesso istantaneo è utile. Ho anche un grande widget meteo nella seconda schermata iniziale. Se ritieni di aver bisogno di più widget ma non vuoi sacrificare spazio per le app, considera l’aggiunta di una nuova schermata iniziale dedicata ai widget.

Assicurati di provare

Questi sono tutti i miei cinque suggerimenti principali su come personalizzare la schermata iniziale di iOS per renderla più utile e meno ingombra. Tutto dipende da come ho impostato le schermate iniziali di iOS, ma ciò che funziona per me potrebbe non funzionare del tutto per te, quindi segui i consigli generali qui e trova una versione che funzioni meglio per te. La cosa da ricordare è divertirsi e sperimentare. Puoi trovare di più Suggerimenti e trucchi per iOS 13 Ecco, se sei ansioso di scavare più a fondo. Oppure, se hai un problema con iOS 13, ne abbiamo uno Soluzioni ai problemi comuni di iOS 13 qui.

Raccomandazioni degli editori




READ  Sony vuole trasformare le banane in controller • Eurogamer.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.