Un nuovo reportage sul coro rana | Una specie “unica” è sull'orlo dell'estinzione

Un nuovo reportage sul coro rana |  Una specie “unica” è sull'orlo dell'estinzione

Dati recenti suggeriscono che la rana più piccola trovata in Quebec potrebbe effettivamente essere una specie unica al mondo. Tuttavia, secondo un rapporto pubblicato mercoledì dal Ministero dell'Ambiente, la rana coro è sull'orlo dell'estinzione.


Cosa c'è da sapere

Un nuovo rapporto del Dipartimento dell’Ambiente ha concluso che la metà delle popolazioni di rane occidentali sono “estinte o a rischio di estinzione”.

Secondo nuovi dati scientifici, la rana coro trovata in Quebec potrebbe essere una specie unica al mondo.

Il piccolo anfibio è stato classificato come specie a rischio in Quebec nel 2001.

La popolazione di questa specie ha continuato a diminuire negli ultimi 20 anni. Il Quebec l’ha dichiarata specie a rischio di estinzione nel dicembre 2022.

Mercoledì il Ministero dell’Ambiente, del Controllo dei Cambiamenti Climatici, della Fauna Selvatica e dei Parchi (MELCCFP) ha pubblicato in modo confidenziale un importante rapporto sulla vitalità della popolazione di rane del coro occidentale in Quebec. L'analisi conclude che quasi la metà delle popolazioni delle specie “sono già scomparse o rischiano di estinguersi”.

Un nuovo reportage sul coro rana |  Una specie “unica” è sull'orlo dell'estinzione

“Al momento della pubblicazione si sono verificati meno di un quarto degli incidenti [de la rainette faux-grillon] “Sarà fattibile a medio termine se le condizioni rimarranno le stesse”, ha scritto il biologo Philippe Lamarre, autore del documento MELCCFP. “Tuttavia, la capacità di questa specie di sopravvivere a livello provinciale può essere sottovalutata perché circa un terzo dei casi non è sufficientemente documentato”, aggiunge.

Secondo Alain Brancheau, biologo e direttore generale della Società della Natura e dei Parchi del Quebec (SNAP Quebec), il rapporto è “un esempio del nostro fallimento collettivo nel garantire la sopravvivenza di questa specie”. Bransaud ritiene inoltre che sia del tutto possibile che la speranza scompaia entro vent'anni, soprattutto a Montérégie.

Foto di Robert Skinner, Archivio stampa

Tommy Montpetit, Direttore della Conservazione di Ciel et Terre

Questa è una nota di fallimento globale. Siamo sull’orlo dell’estinzione e anche il governo del Quebec lo ammette.

Tommy Montpetit, Direttore della Conservazione di Ciel et Terre

“Se il Quebec continua a rilasciare licenze [pour détruire des milieux humides] Allo stesso ritmo, potrebbero volerci meno di 20 anni perché la speranza scompaia.

Tipo “Unico”?

Nuovi dati scientifici indicano anche che la rana del coro del Quebec è in realtà una specie unica al mondo. In una nota inviata l’11 dicembre alla squadra di recupero delle rane, il biologo Stephen Lougheed ha osservato che i piccoli anfibi trovati nella provincia sarebbero davvero “unici nel loro genere”.

Negli ultimi anni, alcune analisi hanno indicato che la rana del coro occidentale (Psodacris tricerata(Quella del Quebec era in realtà una rana del coro settentrionale)Pseudomacris maculataÈ una specie che non è a rischio di estinzione in Canada. Anche i legali di diversi promotori sostengono questa ipotesi. Opinione non condivisa da Stephen Lougheed, professore di biologia alla Queen's University.

“Vorrei innanzitutto dire inequivocabilmente che la rana del coro del Quebec occidentale non è la rana del coro settentrionale che si trova nel Canada occidentale. […] Questa affermazione degli avvocati degli sviluppatori è, a mio avviso, del tutto ridicola. questo non è Pseudomacris maculata Occidentali. “È qualcosa di completamente diverso e unico”, scrisse nel suo diario Giornalismo Ne ho una copia.

“Finora non abbiamo pubblicato né presentato nulla per la pubblicazione, ma nel 2024 saremo in grado di pubblicare diversi articoli sulla genomica e la speciazione delle rane del coro, comprese quelle del Quebec occidentale”, aggiunge.

Foto di Alain Roberge, Archivio stampa

Alain Brancheau, Direttore Generale dell'Associazione Natura e Parchi del Quebec

“Abbiamo la responsabilità di proteggere ciò che potrebbe costituire una specie, ma piuttosto stiamo coltivando le condizioni per creare una religione ambientale”, è stata la reazione di Alain Brancheau dopo aver letto il promemoria di Lougheed.

Tommy Montpetit, dal canto suo, sottolinea che il governo del Quebec ha fatto poco per proteggere questa specie negli ultimi vent'anni. Il nuovo rapporto MELCCFP rileva inoltre che il numero delle rane del coro ha continuato a diminuire anche dopo che il Quebec le ha classificate come specie a rischio nel 2001.

Il valore è riconosciuto da 20 anni

Per diversi anni, il Ministero dell'Ambiente del Quebec ha consentito il riempimento di diverse zone umide, sapendo che ospitavano popolazioni di rane coro.

I documenti che ha ottenuto Giornalismo Osserva che il Quebec conosce dal 2003 l'importanza del tratto di Boulevard Bellevue, a Longueuil, dove è stata ritrovata una delle più grandi concentrazioni di rane corsage della provincia.

In una lettera del 20 marzo 2003 indirizzata alla città di Longueuil, il Ministero dell'Ambiente scriveva: “Il nostro Ministero, così come la FAPAQ [ancienne Société de la faune et des parcs]Non sembra ottimista riguardo al riempimento delle zone umide e al trasferimento di specie fragili e in via di estinzione. »

In un’altra lettera datata 14 aprile 2003, il Ministero sottolineava la qualità delle zone umide, sottolineando che erano “di grande valore ecologico”.

Ciò non ha impedito alle autorità di concludere che “nonostante tutto l’interesse suscitato in questi ambienti, siamo disposti ad accettare la richiesta di licenza per permettervi di esercitare un lavoro nel settore sopra menzionato”.

Secondo Alain Brancheau, il Quebec non dovrebbe permettere la distruzione delle zone umide “né alcuna forma di compensazione” quando ospitano specie in via di estinzione.

Per saperne di più

  • 3 cm
    La rana coro è lunga meno di 3 cm e si riconosce dal suo caratteristico canto che si sente durante la stagione riproduttiva primaverile. Questa specie si riproduce in zone umide temporanee dove è generalmente protetta dai predatori.

    Fonte: Coswick

    2
    La rana del coro si trova in due regioni del Quebec: Outaouais e Montérégie. Le due principali minacce per questa specie sono l’intensificazione delle attività agricole e lo sviluppo urbano.

    Fonte: rapporto MELCCFP 2023

READ  "È Spider-Man nella vita reale!" »: Gli scienziati stanno aprendo la strada a nuovi orizzonti riproducendo artificialmente con successo la seta del ragno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *