Un asteroide delle dimensioni di un autobus passerà sulla Terra in poche ore

La sera di lunedì 14 marzo un asteroide toccherà la Terra. Per fare un confronto, l’asteroide 2022 ES3 è lungo 13 metri, delle dimensioni di un autobus o il doppio di una giraffa.

Verso le 19:30 ora francese, l’asteroide 2022 ES3 dovrebbe passare a 7 milioni di chilometri dal nostro pianeta. Una distanza che è circa 19 volte la distanza tra la Terra e la Luna. Anche se non sembra affatto vicino a livello umano, le cose sono abbastanza diverse se viste dallo spazio. Per gli scienziati, questa distanza è già molto vicina, spiega in particolare il sito specializzato Space.com.

2022 ES3 è stato osservato per la prima volta il 7 marzo dal Kitt Peak National Observatory in Arizona, USA. La fondazione ha poi condiviso tutte le informazioni che poteva ottenere sull’argomento in open access.

Se le osservazioni sono fatte in modi molto precisi, a volte sono fatte troppo tardi e l’oggetto, asteroide o altro, ci sta attaccando con discrezione. Questo è stato anche il caso di un altro asteroide nel novembre 2021.

Un fenomeno che può essere visto dal vivo

Ma questa volta, tutti gli amanti dello spazio o semplicemente i curiosi possono seguire 2022 ES3 dal vivo. Il progetto del telescopio virtualeuna community che riunisce migliaia di appassionati, ha aperto una pagina YouTube dedicata.

Resta solo da sperare che le nuvole non siano troppo presenti per poter ammirare lo spettacolo. Infine, se alcuni asteroidi possono causare danni significativi in ​​caso di collisione con la Terra, questo non è il caso del 2022 ES3 che non è stato classificato come un asteroide potenzialmente pericoloso. Il motivo è che non c’è abbastanza diametro per essere.

La NASA considera una roccia spaziale pericolosa se il suo diametro è uguale o superiore a 150 metri e se la sua orbita lo porta a meno di 7,4 milioni di chilometri dalla Terra. Lascia che la distanza sia circa 19,5 volte la distanza dalla Luna.

READ  Valeriu Gheorghita: La decisione sulle restrizioni nell'ondata 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.