Tunisia-Kamel Ghribi: Occorre ridurre i livelli di burocrazia che ostacolano gli investimenti




L’imprenditore tunisino con sede in Italia Kamel Ghribi, presidente del gruppo di holding di investimenti GKSD, ha invitato il governo a semplificare e ridurre le procedure amministrative e burocratiche che spesso “ostacolano” gli sforzi di investimento degli immigrati tunisini qualificati. nei loro paesi e “scoraggiano” gli investitori dal creare “posti di lavoro rinnovabili”.

Il Sig. Ghribi ha tenuto un incontro improvvisato con l’Ambasciatore tunisino a Roma Moez Al-Sinawi, il Ministro del Turismo Mohamed Moez Belhassan, il Direttore Generale dell’Agenzia Faouzi Bendjira, i membri della delegazione Bilal Al-Dardouri, Vice Direttore della FIPA e Abdelbaset Ghanmi. , Direttore Generale della FIPA.

Durante questo incontro, i funzionari hanno discusso progetti relativi al turismo, assistenza medica, infrastrutture, istruzione, agricoltura e produzione agricola, nonché progetti che genererebbero reddito in molti settori per stimolare l’economia tunisina.




Cosa sta succedendo in Tunisia?
spiega il nostro Canale Youtube . Registrati!





READ  Economia - Venezia è protetta contro le navi da crociera - Petites Affiches des Alpes-Maritimes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.