Studio Accenture: i consigli di amministrazione delle banche sono ancora privati ​​…

Nel corso del tempo, è stata osservata una mancanza di competenza tecnologica e flessibilità digitale nei consigli di amministrazione delle più grandi banche del mondo, nonostante il significativo aumento dell’adozione della tecnologia digitale negli ultimi anni, secondo un nuovo studio di Accenture.

Sulla base di uno studio simile del 2015, il nuovo studio “Enhancing Technical Expertise in the Board of Directors – Focusing on Banking” si basa su un’analisi del background professionale di quasi 2.000 CEO che lavorano in più di 100 banche in tutto il mondo.

In particolare, lo studio afferma che mentre le banche aumentano i loro investimenti in tecnologia per stare al passo con le mutevoli richieste dei consumatori – come la crescente necessità di interazione digitale e lavoro a distanza a causa della pandemia – i membri del consiglio di amministrazione non hanno le conoscenze per minimizzare e massimizzare il rischio . Il valore del loro investimento tecnologico.

“Gran parte del cambiamento provocato dall’epidemia ha portato a un forte spostamento delle banche verso più punti di contatto digitali, il che richiede rapidi investimenti tecnologici”, ha affermato. Lambros Tsolkas, Vice Presidente di Accenture in Grecia. “Le banche che stanno lavorando per accelerare l’adozione del cloud per rispondere in modo più efficace al cambiamento trarranno grande vantaggio dal consiglio di amministrazione esperto di tecnologia, che può garantire che gli investimenti tecnologici siano allineati con tutte le parti della banca”.

Nello studio, Accenture suggerisce che il 25% dei dirigenti bancari dovrebbe avere esperienza tecnologica. Sebbene le più grandi banche del mondo abbiano compiuto progressi nel reclutare dirigenti esperti di tecnologia nei loro consigli di amministrazione – Accenture nominata come dirigenti che hanno ricoperto o hanno ricoperto posizioni tecnologiche senior in un’organizzazione o un ruolo responsabile in un’azienda tecnologica – quel progresso è lento.

READ  Frigoglass: Avenue Europe in calo del 4,97%

Solo il 10% di tutti gli amministratori delegati e il 10% degli amministratori delegati valutati per questo studio avevano esperienza tecnica professionale, con un aumento rispettivamente del 4% e del 6% rispetto allo studio condotto cinque anni fa.

Inoltre, il numero di banche con almeno un membro del consiglio con esperienza professionale in tecnologia è aumentato del 10% negli ultimi cinque anni, dal 57% al 67%, il che significa automaticamente che il 33% delle banche non ha membri nel consiglio di amministrazione di esperti. tecnologia.

Tra i lati positivi, mentre le donne rappresentavano solo il 19% degli amministratori delegati con esperienza tecnologica cinque anni fa, quella percentuale è aumentata in modo significativo oggi, al 33%.

Dal punto di vista geografico, lo studio ha rilevato che i consigli di amministrazione di Regno Unito, Finlandia, Irlanda e Stati Uniti hanno tassi più elevati di dirigenti con competenze tecnologiche rispetto ad altri paesi, indicando aumenti significativi rispetto ai risultati del 2015. Tuttavia, i tassi rimangono bassi in paesi come Brasile, Cina, Russia e vari paesi europei, tra cui Austria e Italia. La Grecia è al centro della classifica con l’11%, ma con molti margini di miglioramento.

“Sebbene non sia molto pratico e facile per le banche assumere improvvisamente un gran numero di dirigenti con esperienza tecnologica per colmare il divario, ora devono considerare la competenza tecnologica come un criterio di selezione primario, insieme al resto”. Nel nostro paese, questo argomento è un tema molto caldo, tenendo conto delle discussioni attualmente in corso per la revisione della legge sui criteri e le condizioni per la nomina dei membri del consiglio nel settore bancario in Grecia. Aggiunto Lambrus Tsilkas.

READ  Gli hutu ruandesi si ribellano dietro l'uccisione dell'ambasciatore italiano

“Esistono altri modi più urgenti per aumentare la conoscenza tecnologica tra i membri del consiglio di amministrazione, come mantenere i membri informati sugli ultimi sviluppi nelle tecnologie chiave come il cloud, l’intelligenza artificiale (AI) e Internet (IoT) per comprendere meglio come il La combinazione di tecnologia e creatività umana può liberare un valore significativo. Il consiglio di amministrazione può anche trarre vantaggio dall’esperienza dei propri fornitori e discutere in modo specifico la strategia tecnologica durante le riunioni per ottenere il massimo dal proprio investimento “.

Leggi lo studio in dettaglio Qui

metodologia

Accenture ha analizzato il background professionale di quasi 2.000 dirigenti bancari in 107 delle più grandi banche del mondo. Ai fini di questo studio, Accenture è nominato membro del Consiglio di amministrazione. Hanno esperienza professionale nel campo della tecnologia come coloro che hanno un ruolo tecnico di alto livello e responsabilità nella banca in cui lavorano attualmente, come Chief Information Technology Officer, Chief Technology Officer o Head of Digital Technology, o coloro che hanno ricoperto posizioni simili in società precedenti o hanno un ruolo significativo nelle aziende tecnologiche. L’analisi ha incluso banche in paesi come Australia, Belgio, Brasile, Canada, Cina, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Giappone, Paesi Bassi, Norvegia, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *