sito di rimozione dei sedimenti

Strana sbirciatina nel letto buon sapore Al Pont de Magasin a Belfort. Alcuni sembrano grigi davanti a un livello molto basso del fiume. Altri hanno iniziato da pochi giorni ad osservare i lavori su un lembo di terra lungo la sponda destra del fiume.

Il processo consiste in realtà nel “rimuovere uno strato di sedimenti che si accumula all’atterraggio [cette langue de terre sur la rive droite : N.D.L.R.] ”, spieghiamo dal servizio ambientale della città.

rilievi topografici

Osservando i rilievi topografici condotti nel 2015, si è riscontrato che le cose si sono “spostate” in questo settore, in particolare questo spessore di sedimenti. Nell’ambito del controllo delle piene si è quindi deciso di asportare uno strato di circa 30-40 cm di sedimento, pari a quanto accumulato dal 2015.

Questo contenuto è stato bloccato perché non hai accettato cookie e altri tracker.

clic “Approvato”verranno depositati cookie e altri tracker e potrai visualizzarne il contenuto (maggiori informazioni).

clic “Accetto tutti i cookie”Autorizzi il deposito di cookie e altri strumenti di tracciamento per memorizzare i tuoi dati sui nostri siti Web e applicazioni ai fini della personalizzazione e del targeting pubblicitario.

Hai la possibilità di revocare il tuo consenso in qualsiasi momento facendo riferimento alla nostra Politica sulla protezione dei dati.
Gestisci le mie scelte



Per questo era già necessaria una lacrima poligono giapponese Che ha invaso il luogo prima di rimuovere le radici. Queste piante verranno prima asciugate prima di essere collocate nel centro di riciclaggio. Per quanto riguarda il sedimento rimosso, verrà restituito in una sezione del fiume sul lato Dangoten, “dove abbiamo osservato un deficit di sedimenti”.

READ  I massicci corpi cosmici che distorcono lo spazio sono invisibili: come li esploriamo allora?

Questo progetto dovrebbe durare due settimane e nel processo lo stesso processo verrà eseguito questa volta sul pianerottolo, sempre sulla sponda destra ma a livello del ponte Clemenceau.

nastro

Successivamente, si prevede di seguire l’evoluzione della Terra in modo più sistematico. Nuovi rilievi topografici saranno condotti al termine della prossima stagione invernale. “Questo ci consentirà di ottenere le prime reazioni dopo un periodo di inondazione”, si nota ancora nella sezione Ambiente.

Per l’atterraggio è prevista anche un’operazione di “graffio”. L’obiettivo è trovare modi per ridurre la deposizione di sedimenti. »

Dopo questi due progetti sono previsti altri interventi a Savoreuse nella parte urbana di essa, in particolare il ripristino delle soglie.





Valdoy: Un passaggio di pesce in preparazione

In Valdoie è iniziata la terza fase dei lavori a Savoureuse. Dopo che due dighe sono state rimosse, il sito di installazione del corridoio peschereccio è ora in corso al terzo livello della diga. Questa corsia è interamente progettata per facilitare il passaggio dei pesci, in particolare aumentando il numero di stagni nella corsia oltre che diminuendo l’altezza dei gradini. Iniziato a luglio, il Progetto di ripristino della continuità ambientale dovrebbe concludersi a fine settembre. Costa poco più di 161.000 euro tasse escluse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.