Quanti anni ha la Via Lattea e come è diventata

E ora brevemente sull’età della nostra galassia e su come si è formata. Letteralmente altre due parole sull’emergere del sole.

vale la pena saperlo Come le aziende possono aiutare l’ambiente e perché è importante farlo oggi

Un po’ più piccolo dell’universo

Gli astronomi pensano che la Via Lattea sia quasi vissuta 13,6 miliardi di anni. Ed è più giovane dell’universo di soli 200 milioni di anni.

La formazione della galassia è iniziata quando sono apparse nuvole di gas e polvere per gravità.

  • Cioè, le prime stelle sorsero da nuvole che rotolavano verso l’interno.
  • Poi venne l’alone sferico e il disco galattico piatto.

Ma in generale, l’evoluzione della galassia è un argomento pieno di molti misteri.


Previsioni del movimento delle stelle nella galassia 400.000 anni fa / Foto dell’Agenzia spaziale europea

Archeologia Galattica

Esiste una tale disciplina: l’archeologia galattica. Sta lentamente risolvendo i misteri della vita della Via Lattea, e Ciò è in gran parte dovuto alla missione Gaia dell’Agenzia spaziale europea.

  • Gaia misura le posizioni esatte e le distanze fino a un miliardo di stelle (quindi conosciamo la velocità e la direzione di questi oggetti nello spazio).
  • Oltre al suo spettro ottico (grazie al quale conosciamo la composizione chimica e l’età dei corpi cosmici).

e da allora Gli eventi nello spazio seguono percorsi prevedibiliGli astronomi possono ricostruire le tracce stellari di miliardi di anni nel passato e nel futuro.

  • Combina queste tracce ricostruite in una cattura di star del cinema Evoluzione della galassia Nel corso degli eoni (molte epoche).
  • In questo film, possiamo vedere come la nostra galassia è cresciuta di conseguenza Galassie più piccole in collisione per miliardi di anni.
READ  Gli antichi potevano ibernare

Fatto interessante: La Via Lattea continua ad assorbire le galassie più piccole fino ad oggi. Come risultato di una di queste acquisizioni o collisioni, è nato il nostro Sole, circa 4,6 miliardi di anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *