Pedro lascia la Roma per il suo grande rivale, la Lazio

Pedro lascia la Roma per il suo grande rivale, la Lazio

L’attaccante spagnolo Pedro Rodriguez, che non era nei piani di José Mourinho per la Roma, ha firmato giovedì con la Lazio Roma per il primo trasferimento diretto in quarant’anni tra i due club rivali della capitale.

“Vi presentiamo il nostro nuovo numero 9”, ha scritto il club laziale in un messaggio su Twitter con una foto dell’ex attaccante di Barcellona e Chelsea, con indosso la maglia azzurra.

Arrivato un anno fa in giallorosso, il nazionale spagnolo con 65 presenze ha giocato quaranta partite con la Roma (per 6 gol segnati), ma non era nel girone su cui fa affidamento José Mourinho in questa stagione.

Nonostante fosse ancora sotto contratto da due anni, la Roma lo ha lasciato libero per salvargli lo stipendio, dell’ordine di 3 milioni di euro l’anno secondo la stampa italiana. La Lazio, a corto di liquidità, ha colto l’occasione per rafforzarsi senza dover pagare le tasse di trasferimento, con un giocatore che il tecnico Maurizio Sarri conosce per averlo avuto agli ordini al Chelsea (2018-19).

Questo passaggio diretto di un giocatore tra i due club rivali della capitale è una rarità: è successo solo cinque volte nella storia, secondo la Gazzetta dello Sport, e mai da quasi quarant’anni: il più recente è stato infatti il ​​difensore Carlo Perrone, che ha giocato alla Lazio tra il 1977 e il 1981 prima di passare alla Roma per una stagione prima di tornare ai Laziali.

READ  dopo il suo gnocco contro la Germania, Donnarumma esce dai suoi cardini — Foot11.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *