L’ispettore Giunone rivela il passato cannibale di Giove

Al molo, un gigante gassoso è accusato di nutrirsi di un gruppo di pianeti minori.

Negli ultimi anni, Marte è diventato il beniamino dei principali attori aerospaziali, a cominciare da SpaceX, che mira a costruire una colonia lì. Ma sotto questa stella scarlatta, il nostro sistema solare è pieno di altre cose meravigliose che meritano anche l’attenzione degli astronomi. Questo è particolarmente vero per Giove.

Questo gigante gassoso, di gran lunga il pianeta più grande del nostro sistema solare. Ha una serie completa di caratteristiche uniche di interesse per i ricercatori. Ma nonostante le sue dimensioni, è molto complesso da studiare, in gran parte a causa della sua distanza dalla Terra (circa 750.000 km). Questo è più vero per tutti i fenomeni che si verificano sotto la sua magnifica superficie.

Ciò che frustra gli specialisti, perché probabilmente Dove si nascondono le risposte alle domande più intriganti. Ci sono ancora molti misteri da risolvere. Questo è particolarmente vero I meccanismi che gli hanno permesso di raggiungere queste dimensioni; Allo stato attuale, la storia della formazione di Giove è ancora costellata di aree grigie.

L’ispettore Giunone ha perspicacia

È qui che entra in gioco Giunone. Questo satellite della NASA osserva instancabilmente il gigante gassoso dal 2016; Misura la sua composizione e l’intensità dei campi magnetici e gravitazionali, alla ricerca di indizi sulla formazione e la storia del pianeta. E, più recentemente, ha vinto il primo premio. Le letture della sonda lo hanno mostrato Le viscere di Giove contengono una bella sorpresa.

Grazie alle misurazioni del campo gravitazionale, i ricercatori sono stati in grado di vedere oltre la superficie per raccogliere molti dati sugli strati profondi di Giove, come fanno i medici nel contesto di una risonanza magnetica, ad esempio. E così hanno deciso Gli oggetti cosiddetti “pesanti” erano presenti in abbondanza Nelle viscere della bestia.

READ  Gli astronomi scoprono un terzo tipo di supernova | astronomia
© Nasa

Festa degli embrioni dei pianeti

Analizzando la composizione chimica degli elementi in questione, la NASA ha concluso che lo sono Resti di innumerevoli pianeti embrionali – parlare di pianeti Giove fu divorato senza tante cerimonie. Cannibalismo nei bambini che, secondo i ricercatori, ha svolto un ruolo importante nella crescita del gigante gassoso.

In breve, questi piccoli pianeti sono accumuli di rocce, polvere e gas che si accumulano costantemente sotto l’influenza della gravità. Questa struttura è la fonte della forza gravitazionale sempre più intensa che provoca l’assorbimento di più materiale, ecc.

Se lasciati indisturbati, questi pianeti minori alla fine accumulano abbastanza materia formazione di un grande globo coerente; Stiamo parlando di un pianeta. Così sono nati tutti i pianeti del sistema solare, compreso il pianeta Terra. Ma se non hanno margini di crescita, competono; Il più pesante dei due alla fine assorbirà il più piccolo. Ed è esattamente quello che è successo a questi piccoli pianeti.

Sono nati molto vicino a Giove nel mezzo di uno scatto di crescita e non è stato chiesto di ingoiarli crudi. Così, il gigante gassoso ha divorato l’equivalente di Poche dozzine di pianeti terrestriche può rappresentare Centinaia di pianeti minori.

L’impressione artistica di un disco protoplanetario, una massa di materiale da cui potrebbero emanare embrioni planetari. © Osservatorio Keck

Conoscere Giove significa conoscere il sistema solare

Per il piccolo aneddoto, possiamo vedere un debole legame con il dio Saturno che, secondo il folklore romano, avrebbe inghiottito tutti i suoi figli dopo una profezia secondo cui uno di loro sarebbe finito per prendere il suo posto.

Ma non è questa mera filiazione che rende queste faccende così interessanti. Queste nuove informazioni sulla struttura e le viscere di Giove consentiranno di determinare i modelli esistenti, in particolare quelli interessati alle prime ore dell’universo.

READ  Ecco, il test della personalità virale | Sei una persona ragionevole? Quello che vedi per primo nella foto ti insegnerà | Test virale psicologico | test visivo | Sfida virale | Messico

In effetti, non furono solo i pianeti minori a sopportare il peso maggiore del passaggio di Giove. A causa della forza di gravità liquida che genera, ha svolto un ruolo molto importante nella creazione della struttura del nostro sistema solare (vedi La migrazione di Giove). Conoscere i dettagli della sua crescita consente di conoscere meglio la storia dei nostri vicini cosmici nel suo insieme … E tutto questo grazie a una piccola sonda che da sei anni sta facendo un lavoro gigantesco da sola.

Testo di studio disponibile qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.