La Via Lattea come non l’hai mai vista prima

scienza e spazio

Il blog di fotografia Capture the Atlas ha svelato le 25 immagini più belle della nostra galassia, per il concorso Milky Way Photographer of the Year 2022.

Sulla base di un articolo su Paris Match France di Camille Hazard

Il blog di fotografia Capture the Atlas ha annunciato i vincitori della sua quinta edizione del Milky Way Photographer of the Year, un concorso per artisti per immortalare la Via Lattea nel modo più bello. Le 25 foto selezionate sono state scattate in tutto il mondo, in 12 diversi paesi: Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda, Cile, Argentina, Egitto, Francia, Spagna, Slovenia, Slovacchia, Giappone e Cina.

La stagione della Via Lattea va da febbraio a ottobre nell’emisfero settentrionale e da gennaio a novembre nell’emisfero australe. Il periodo migliore per osservare e fotografare è solitamente tra maggio e giugno. Ecco perché Capture the Atlas pubblica l’elenco delle foto vincitrici in questo periodo dell’anno. “La qualità dell’immagine, la storia dietro lo scatto e l’ispirazione generale che la fotografia può fornire sono i fattori principali nella scelta di uno scatto”Ha dettagliato il blog per spiegare come ha scelto le 25 foto vincitrici.

Secondo il blog, il 2021 è stato un “crede” eccezionale. Le immagini della nostra galassia sono state scattate in luoghi in cui la Via Lattea non è stata fotografata prima, come il Tibet o lo Xinjiang.

Dalla regione spagnola dell’Estremadura. © José Manuel Galvan Rangel
Nel deserto di Dahaidao, terra di nessuno nello Xinjiang, in Cina. © Jenny Hee
Monte Taranaki, Nuova Zelanda, sotto l’arco della Via Lattea. © Evan McKay
Il deserto di Atacama, con le sue formazioni aride e il cielo stellato, in Cile. © Alessio Trego
Dall’isola di La Palma, in Spagna. © EGOR GORYACHEV
Questi petroglifi furono scolpiti in una grande roccia vulcanica dai nativi americani che abitavano questa parte della California orientale migliaia di anni fa. Tagliando via la superficie scura della roccia, hanno esposto le rocce più chiare sottostanti. © Marcin Zajak

READ  La NASA condivide l'abbagliante nebulosa che aiuta a creare la prossima generazione di stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.