La navicella ha tentato un volo nei tempi previsti per martedì pomeriggio

Ingrandire / Sotto le nuvole del Texas meridionale, SN11, il predecessore di SN15, ha affrontato un destino infelice prima di tentare di atterrare con facilità.

Trevor Mahlman

L’auto è pronta, lascia intatta e le condizioni meteorologiche dovrebbero essere ragionevolmente buone martedì nel sud del Texas. Tutto ciò indica il tentativo di SpaceX di lanciare il suo ultimo prototipo del veicolo spaziale – SN15 – nel tardo pomeriggio.

I funzionari locali hanno autorizzato la chiusura delle strade da mezzogiorno (17:00 UTC) martedì fino alle 20:00 ora locale (01:00 UTC mercoledì). La fine di questa chiusura coincide con il tramonto sul sito di lancio, che arriverà poco dopo le 20:00. Inoltre, in un file Piano operativo giornalieroLa Federal Aviation Administration ha confermato che il lancio era previsto per martedì.

Questa è una missione importante per SpaceX. In effetti, come parte di questa campagna di test, SpaceX ha perso quattro prototipi di veicoli spaziali – SN8, SN9, SN10 e SN11 – sui voli da dicembre. Solo una di queste quattro auto è atterrata facilmente. SN10 all’inizio di marzo, Ma a causa di un problema con il tubo del carburante, è esploso circa 10 minuti dopo l’atterraggio.

Ma gli ingegneri hanno imparato da ciascuno di questi fallimenti. SpaceX ha effettuato “centinaia” di aggiornamenti all’attuale prototipo dell’astronave sulla rampa di lancio, secondo il fondatore dell’azienda Elon Musk. Ciò include miglioramenti del design della carrozzeria, computer di volo di bordo e software di volo.

L’obiettivo di SN15, come dei suoi predecessori, è dimostrare la capacità di volare a circa 10 km e atterrare con successo. Se anche questo tentativo fallisce, la società ha già impilato l’SN16 in un edificio alto a pochi chilometri dal sito di lancio e il prototipo è quasi pronto per essere lanciato.

READ  Inquinamento ambientale: i lampioni causano una diminuzione del numero di insetti

Dopo aver dimostrato la capacità di far atterrare un veicolo spaziale dopo un volo ad alta quota, il prossimo obiettivo principale sarà spingere il veicolo spaziale in orbita. Di conseguenza, Musk ha detto che il prossimo importante aggiornamento della Starship arriverà con SN20, che avrà un sistema di separazione e uno scudo termico progettati per resistere al calore dell’orbita terrestre.

Anche se il suo stabilimento nel Texas meridionale produceva prototipi per la nave stellare, gli ingegneri di SpaceX stavano lavorando in parallelo per assemblare un prototipo Super Heavy potenziato per testare le capacità di lancio. Questo missile sarebbe necessario per portare in orbita l’astronave.

SpaceX dovrebbe fornire un webcast del lancio nel tardo pomeriggio; Li includeremo di seguito quando verranno pubblicati pochi minuti prima del decollo. Intanto, Volo spaziale NASAS E il Lap Padre Hai un flusso costante di monitoraggio dei progressi verso il tentativo di lancio oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *