Il telescopio spaziale Hubble ha registrato l’ammasso di galassie Abell 3827

https://cz.sputniknews.com/20210511/hubbleuv-vesmirny-dalekohled-zaznamenal-galaktickou-kupu-abell-3827-14436084.html

READ  Un missile nucleare che potrebbe viaggiare su Marte

https://cz.sputniknews.com/20210408/hubble-objevil-dvojite-kvasary-13452173.html

Sputnik nella Repubblica Ceca

[email protected]

+74956456601

MIA “Rosiya Segodnya”

2021

Sputnik nella Repubblica Ceca

[email protected]

+74956456601

MIA “Rosiya Segodnya”

notizia

cs_CZ

Sputnik nella Repubblica Ceca

[email protected]

+74956456601

MIA “Rosiya Segodnya”

https://cdncz1.img.sputniknews.com/img/07e5/05/0a/14436630_0:136:2367:1911_1920x0_80_0_0_08139e1b2eb6e3bbb05ab52e4d29479f.jpg

Sputnik nella Repubblica Ceca

[email protected]

+74956456601

MIA “Rosiya Segodnya”

Corpo spaziale, stelle, hubble, telescopio, universo

Questa immagine dettagliata mostra Abell 3827, un ammasso di galassie (anche un nido di galassie) che offre molte interessanti opportunità di studio. Il telescopio Hubble ha osservato l’ammasso per studiare la materia oscura, uno dei più grandi misteri che i cosmologi devono affrontare oggi. Scoprilo sul sito web della NASA.

Team scientifico Approfitta Per completare le loro osservazioni, ci sono due telecamere Hubble, una telecamera da ricognizione avanzata e una telecamera ad ampio campo 3. Le due telecamere hanno specifiche diverse e possono monitorare diverse parti dello spettro elettromagnetico, quindi il loro utilizzo ha permesso agli astronomi di raccogliere informazioni più complete. Hubble aveva già individuato Abel 3827 a causa di un’interessante lente gravitazionale nel suo nucleo.

Guardando questo gruppo di centinaia di galassie, vale la pena ricordare che meno di 100 anni fa molti astronomi credevano che la Via Lattea fosse l’unica galassia nell’universo. Sebbene gli astronomi abbiano discusso l’esistenza di altri GalassieAnche l’osservazione di Edwin Hubble nella galassia di Andromeda ha confermato che in realtà è troppo lontana per far parte della Via Lattea.

Gli astronomi lo sanno Universo È molto più grande di quanto l’umanità avesse immaginato. Possiamo solo immaginare come si sentirebbe Edwin Hubble, dal nome del telescopio spaziale Hubble, se vedesse questa splendida immagine di Abel 3827.

L’atmosfera gassosa della star è AG Carinae

Telescopio spaziale Hubble fatto Immagine di AG Carinae, una delle rare stelle variabili blu circondata da uno strato di gas e polvere da una precedente esplosione. Il sito web dell’osservatorio afferma che l’osservazione di oggetti simili aiuta a comprendere meglio l’evoluzione delle stelle massicce.

Hubble ha scoperto i doppi quasar
Le stelle variabili blu brillante sono un fenomeno molto raro e quindi causa per te Scienziati di astronomia Grande interesse (se ne conoscono solo poche decine).

Questi sono molto massicci (a volte pari a dieci volte la massa del Sole) instabili che mostrano cambiamenti irregolari di luminosità e un tremendo flusso di materia sotto forma di venti stellari, che è spesso circondato dalla nebbia.

READ  La sonda interplanetaria di SpaceX è più vicina a viaggiare sulla Luna e su Marte
Studiosi pensanoLe stelle variabili blu possono essere l’ultimo stadio evolutivo a breve termine (diversi milioni di anni) per alcune stelle fisiche prima che esplodano sotto forma di supernovae.

AG Carinae è 70 volte più grande del Sole e un milione di volte più luminoso. La stella ha diversi milioni di anni e 20mila anni luce dal sole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *