Covid-19: 15 nuovi decessi e basso tasso di contagi in Corsica

Covid-19: 15 nuovi decessi e basso tasso di contagi in Corsica

Nel suo ultimo rapporto settimanale, pubblicato giovedì, Aagenzia sanitaria regionale (ARS) da Corsica tasso di incidenza riportato COVID-19 In calo – 1.411 casi ogni 100.000 residenti, un calo del 32% – ma il ciclo virale resta alto.

Leggi anche. Sollevamento delle misure sanitarie a metà marzo soggette a due criteri, per Veran

L’isola rimane tra le regioni della Francia dove il tasso di infezione rimane il più alto. Il più alto tasso di infezione è stato osservato tra quelli di età inferiore ai 15 anni – 1957 casi ogni 100.000 abitanti – così come il più alto tasso di positività (27%). E mentre il numero di nuovi ricoveri ospedalieri (54) è diminuito la scorsa settimana, le autorità sanitarie hanno deplorato 15 nuovi decessi negli ultimi sette giorni.

Il 17 febbraio sono stati ricoverati in Corsica 85 pazienti con un’età media di 75 anni. Undici persone sono ricoverate nel reparto di terapia intensiva con un’età media di 65 anni. Secondo l’ARS, l’83% dei pazienti in terapia intensiva non è vaccinato o non ha ricevuto la dose di richiamo. Intanto, nei centri vaccinali, si stanno facendo nuove iniezioni in gocce e liquidi: sicuramente la settimana scorsa sono state somministrate 4.103 dosi di richiamo, ma solo 245 novizi hanno preso il comando ricevendo la prima dose.

Con il 76,1% delle persone di età superiore ai 12 anni completamente vaccinate contro il Covid-19, la Corsica rimane la regione francese con la copertura vaccinale più bassa. La media nazionale è del 91%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *