Come guardare SpaceX lanciare la sua missione SXM-8 domani?

SpaceX lancerà il satellite SiriusXM domani, domenica 6 giugno. Il satellite SXM-8 farà parte della rete di operazioni radio satellitari di SiriusXM, a seguito del fallimento del suo satellite SXM-7 all’inizio di quest’anno. Quello era il satellite Lanciato con successo Ma ha fallito mentre era in orbita.

In questo ultimo lancio, SpaceX trasmetterà l’evento in diretta e abbiamo tutti i dettagli su come guardare da casa.

Cosa ti aspetti dal lancio

Il satellite sarà lanciato utilizzando un razzo Falcon 9 dallo Space Launch Complex 40 presso la Cape Canaveral Space Force Station in Florida.

Come di consueto per i lanci di SpaceX, parti del Falcon 9 sono state utilizzate in missioni precedenti. Il primo stadio del razzo ha volato nelle missioni Crew-1 e Crew-2 che hanno portato gli astronauti dalla Terra alla Stazione Spaziale Internazionale. SpaceX ha recentemente stabilito un record con Utilizzo in una volta per 10 missioni, che è una pietra miliare che l’azienda ha sempre perseguito come obiettivo del riuso.

L’obiettivo di questo lancio è catturare nuovamente il booster in modo che possa continuare a essere utilizzato in futuro. La nave senza pilota “solo istruzioni di lettura” sarà di stanza nell’Oceano Atlantico per contenere il booster una volta che si staccherà dal missile.

Come guardi il lancio?

spazioX

Il lancio sarà trasmesso in diretta da SpaceX in modo da poter seguire tutta l’azione da casa. Per guardare la trasmissione in diretta, puoi utilizzare il lettore video integrato nella parte superiore di questa pagina o andare su Canale YouTube di SpaceX.

Il lancio è previsto per le 00:26 ET (9:26 PT) di domenica 6 giugno. La copertura inizierà in diretta circa 15 minuti prima del decollo, intorno alle 12:10 ET (9:10 PT) il . Sabato.

READ  In attesa di chiamate, in attesa e in attesa: le persone non sanno quando smettere di parlare - Scienze sociali

La copertura includerà i preparativi finali pre-lancio, il decollo, l’ascesa del missile nell’atmosfera prima che il primo e il secondo stadio si separino, la cattura del primo stadio a bordo di un drone al suo ritorno sulla Terra e la conferma. per la distribuzione satellitare. La diffusione dovrebbe avvenire circa 30 minuti dopo il decollo.

Se il lancio non può andare avanti domenica a causa del maltempo, c’è una finestra di lancio di backup lunedì 7 giugno allo stesso tempo.

Raccomandazioni della redazione




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *