WC 2022 – Qualifiche – L’Italia ancora timida ma vittoriosa, la Svezia continua, Polonia e Ungheria intascano una prima vittoria

WC 2022 – Qualificazioni

Prevalgono gli italiani timidi, confermano gli svedesi, al via polacchi e ungheresi … Ecco le cose da ricordare delle altre partite della serata in queste qualificazioni ai Mondiali 2022.

Un’Italia non troppo ispirata ma vittoriosa

Di fronte a Bulgaria, i Transalpini hanno nuovamente realizzato una copia che ci aspetteremmo di meglio da loro. Dominante per tutto l’incontro, la Nazionale ha avuto solo poche occasioni nel primo periodo. Ma i giocatori di Roberto Mancini sono riusciti a rientrare negli spogliatoi con un gol d’anticipo. Spinto nella scatola da Dimitar Dimov, Andrea Belotti ha ottenuto un rigore che si è trasformato (1-0, 43 °). Lo stesso Belotti ha poi colpito il lobo del palo Iliev, e ha mandato a segno un colpo di sopra (72 °). Gli italiani hanno rotto con una buona azione. Marco Verratti era dietro palla per Lorenzo Insigne che stava servendo Manuel Locatelli pensionato. Il centrocampista del Sassuolo ha piazzato il suo tiro nella piccola rete opposta (2-0, 82 °). Un traguardo che incarna il dominio degli Azzurri, meno scontato nella ripresa, e che permette alItalia a mantenere la testa del Gruppo C, che condivide con la Svizzera, che ha risposto ai Transalpini cedendo la Lituania (1-0).

6 – La nazionale italiana ha mantenuto puliti i gol in trasferta per sei volte di seguito, la striscia più lunga della storia (superando il record precedente stabilito da Ferruccio Valcareggi tra il 1972 e il 1974).

La Svezia mantiene il comando

Il Svezia di Zlatan Ibrahimovic non ha tremato nonostante la vittoria della Spagna in Georgia di poche ore prima. La sua vittoria a Kosovo (0-3) gli permette di mantenere la presidenza di leader del gruppo B. Gli scandinavi si sono portati rapidamente in testa in questa parte grazie a Ludwig Augustinsson (1-0, 12 °), servito da un’ala piccionaia di Ibra, prima di segnare il gol del riposo poco dopo mezz’ora di gioco dall’attaccante della Real Sociedad Alexander isaac (2-0, 35 °). Poi si sono allontanati e hanno portato un paio di volte pericolo al campo del Kosovo. La Svezia si è assicurata una comoda vittoria dopo la mano di Florent Hadergjonaj nell’area di rigore, permettendo Sebastian larsson a segnare il suo primo gol in queste qualificazioni (3-0, 70 °).

READ  Oltre 21.000 nuove scatole corona in Italia

Polacchi e ungheresi firmano la loro prima vittoria

Robert lewandowski colpito di nuovo! L’attaccante non solo tormenta le difese con il Bayern, ma anche con la sua selezione. Certamente, Andorra era un avversario alla portata dei polacchi, ma questo non ha impedito loro di prendersi un momento per trovare la strada verso l’obiettivo. L’ex attaccante del Dortmund ha finito per rompere la retroguardia dopo 30 minuti di gioco (1-0, 30 °), poi all’inizio del secondo periodo (2-0, 55 °). Karol swiderski ha segnato il terzo gol della serata proprio alla fine della partita (3-0, 88 °), offrendo così definitivamente la prima vittoria al Polonia in queste qualificazioni per la Coppa del Mondo 2022.

E altrimenti …

Gli ultimi avversari della Polonia hanno intanto riportato un successo certosino San Marino. Il Ungheria ha lottato un po ‘di fronte alla formazione del Principato (0-3). Se le cose fossero iniziate perfettamente, Adam szalai Aprendo le marcature dal dischetto (1-0, 13 °), gli ungheresi sono poi mancati di acutezza per poter rimediare alla loro differenza reti. Il loro risveglio nel secondo tempo ha amplificato il punteggio. Innanzitutto grazie a Roland Sallai (2-0, 71 °), poi di Nemanja Nikolics dal dischetto del rigore (3-0, 88 °). Un successo che ci permette di restare in contatto con la Polonia.

L ‘Ucraina da parte sua non ha saputo sfruttare il suo pareggio ottenuto in Francia ed è stato agganciato dal Finlandia a Kiev. Gli scandinavi sono tornati a segnare nei momenti finali (1-1).

Nel gruppo F, il Danimarca mantiene la leadership dopo il suo grandissimo successo contro il Moldova (8-0), mentre ilAustria si imbarca in questi playoff. Dopo il pareggio in Scozia, gli austriaci si sono sbarazzati del Isole Faroe (3-1). D’altra parte, il fileScozia strappò il sorteggio Israele (1-1).

READ  "70.000 agenti pronti, sarà un Natale di sacrifici"

Nel gruppo della Germania, ilArmenia ha vinto in prima serata controIslanda (2-0), che ha subito una seconda battuta d’arresto consecutiva in queste qualificazioni. Il Macedonia del Nord, prossimo avversario del Mannschaft, ha battuto il Liechtenstein (5-0).

Florent Larios

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *