RUGBY. Duro colpo per l’Italia prima del Mondiale con il ritiro di Callum Braley

RUGBY. Statistiche individuali completamente pazze, la rinascita italiana sta arrivando!L’Italia pensava di aver trovato il suo cardine per gli anni a venire con Paolo Garbisi e Callum Braley. Ma quest’ultimo ha annunciato la fine della sua carriera internazionale. Grossa sconfitta per la Squadra, vittoriosa sul Galles nell’ultima partita del Torneo 6 Nazioni. Questo annuncio arriva quando l’ex nazionale Under 20 con l’Inghilterra, con 15 presenze con l’Italia, tornerà attraverso la Manica la prossima stagione. Giocatore di Benetton Rugby, IHa appena firmato con i Northampton Saints.

È stata una decisione molto difficile da prendere. Ho vissuto emozioni incredibili con questa maglia: dall’esordio contro l’Irlanda nell’agosto 2019 all’Aviva Stadium, passando per i Mondiali di rugby in Giappone, la mia prima meta contro la Scozia nel Sei Nazioni 2022 fino alla mia ultima partita a Cardiff e alla storica vittoria contro il Galles che ha messo in luce il valore del gruppo azzurro e il lavoro che si fa per portare l’Italia dove merita.

HAdopo una lunga e profonda riflessione, [Callum Braley] ha deciso di lasciare la maglia azzurra per concentrarsi sulla sua vita familiare e sui suoi impegni sportivi con il suo prossimo club“, si legge nel comunicato della Federazione Italiana Rugby. C’è chi non potrà fare a meno di pensare che una delle condizioni del suo acquisto con i Saints prevedeva che rinunci alla carriera internazionale. E questo, anche se lui spiega che trovava sempre più difficile sopportare di stare lontano dalla sua famiglia.RUGBY.  Magistrale contro il Galles, Ange Capuozzo racconta la vittoria italianaRUGBY. Magistrale contro il Galles, Ange Capuozzo racconta la vittoria italiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.