Perché i giovani greci non viaggiano con uno zaino?

È vero che negli ultimi anni i giovani greci viaggiano sempre di più, ma anche sempre di più rispetto agli anni precedenti. Certo, i fattori hanno aiutato, purtroppo, noi adulti non abbiamo fatto nei nostri anni.

Oggi, le compagnie aeree low cost, gli ostelli, le camere airbnb, ma anche le informazioni online illimitate hanno reso tutto il viaggio più facile, più economico e più economico.

Inoltre, i bambini di oggi sono più aperti nella filosofia di vita, ma sono anche più tolleranti nei confronti del diverso e dell’ignoto. Le ragazze diciottenni vanno in vacanza o studiano all’estero, con il sollievo di andare in visita cerimoniale alla zia ad Agrinio. Roma e Berlino vengono trasportate in aereo per 3 giorni solo per divertimento.

Ma ciò che è diverso dai suoi coetanei dell’Europa centrale, americani, ecc., È che raramente vedrai un greco portare uno zaino. E quando diciamo “zaino” intendiamo tutta questa filosofia di viaggio che lasci il tuo paese per 1-2-3 mesi e perdi a tutti e tutto.

Ti porti il ​​tuo zaino sulla schiena e parti alla scoperta non solo del mondo, ma di te stesso in particolare. Perché è una decisione grande e difficile nella vita, lasciare i servizi di base e camminare ore e ore nella capsula o piovere come un asino con la sella, dormi dove trovi una base navale, ti lavi solo se trovi il mare e mangi non c’è mela o anguria divisa in sei e si segue un regime dietetico rigoroso.

Ciò che è ancora più “folle” è che vedi scolarette di Edimburgo o del Kentucky quasi da sole! E non nelle facili mete dell’Europa occidentale, ma nei paesi asiatici o africani. Due o tre bambine con lo zaino camminano da sole nei boschi, o nei mercati rumorosi con migliaia di persone che, se qualcuno le coglie lì, non troveranno nemmeno i bottoni nei loro vestiti.

Tuttavia, migliaia di giovani viaggiano con uno zaino con l’obiettivo principale di scoprire il mondo e conoscere culture, culture e situazioni. Tuttavia, è improbabile vedere ragazze greche portare uno zaino poiché la maggior parte di loro non vuole provare quel tipo di “sofferenza” con nulla.

Amano viaggiare ma a determinate condizioni. Lasciare che Salonicco cammini con una sella sulla schiena? Inzuppato di sudore per più di mezz’ora? La lana è oliata e pettinata? Mangiare accovacciato sul pavimento sporco di una stazione ferroviaria di Saigon? Cominciare…

Bene, tollererà di essere stipata in un aereo a basso costo, viaggerà solo con il bagaglio a mano e lascerà il suo armadio a casa con lacrime e dolore nell’anima, ma finora va bene. La maggior parte dei “fumatori di polvere da sparo” sono stati trovati come capisquadra in un campo speciale o con gli scout, ma il tormento dello zaino non ha resistito a nulla.

E se le nostre figlie sono giustificate e non vogliono sorprese nella vita, lo fanno anche i nostri ragazzi.

Tuttavia, è vero che il motivo principale per cui il giovane greco non viaggia con uno zaino, è che considera il viaggio divertente, rilassante e divertente. Non vuole e non può sopportare le fatiche e le sofferenze inutili nel suo tempo libero.

Forse i bambini greci hanno ragione. Il viaggio è una gioia, è “dolce fatica” e non un inconveniente. A proposito di appetito…

Album fotografico dalla Francia (padre e figlio) ma anche dallo Sri Lanka dove abbiamo visto decine di giovani con gli zaini in diverse parti del Paese. Ma la cosa più impressionante è stata la coppia belga che aveva due bambini piccoli come zaino e ha fatto un viaggio del genere da soli!

Quando il greco incontra la paella spagnola “ripiena”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *