Motocross: Mathys Boisramé (Romagné) verso nuove sfide

Mathys in Romagné prima di volare in Italia (© DR)

Presente al Grand Prix des Nations, il 26 settembre, a Mantova (Italia) con la squadra francese, il giovane Fougerais aveva fatto molto bene: “È stato un onore rappresentare la Francia; poi siamo rimasti delusi dal risultato (5°) ma in condizioni difficili siamo stati sfortunati. “

Questo evento è stato l’occasione per mostrare il suo talento in 4.50 e ha sicuramente contribuito alla proposta di KRT.

KRT è il Graal

Al suo ritorno da Mantova, Mathys ha scelto di rescindere il contratto con il team olandese FH Kawasaki. “Non ero più nei miei obiettivi. Il mio agente ha trovato questa opportunità per me al KRT di correre in 4.50 ”, ha sbottato.

Devi sapere che a 23 anni, alla fine di questa stagione, Mathys non poteva più correre in 2.50, doveva varcare la soglia. Correrà quindi per il Kawasaki Racing Team negli ultimi 5 Gran Premi che si svolgeranno in Italia e dovrà mettersi alla prova. “Sto sostituendo un pilota infortunato per la fine della stagione ma non è stato firmato nulla per il futuro. Ci sono molti di noi nella lista “, ammette.

Essere assunti in KRT è considerato il Santo Graal perché in una Team Factory come questa, tutto è curato. I meccanici della moto ufficiale saranno forniti da un meccanico esperto, Aymeric Laurent, un Sarthois che ha già seguito piloti esperti.

In questa squadra troverà un altro francese, Romain Febvre, 2° nel mondiale dietro all’intoccabile Jeffrey Herlings. Nel caso in cui Mathys non venga selezionato da KRT, dice di avere altre piste.

READ  dal trasporto alla formazione a distanza, cosa offre

Inizi incoraggianti

La sfida sembra a buon punto poiché durante il primo dei cinque Gran Premi d’Italia, ad Arco di Trentino, Mathys ha realizzato una prestazione superba conquistando il 6° posto di giornata e accumulando 24 punti.

Se non dovesse esserci nulla di contrario, la prossima stagione Mathys Boisramé dovrebbe poter competere ad armi pari con Jeffrey Herlings, Antonio Cairoli, Jorge Prado e altri prestigiosi piloti.

Questo articolo ti è stato utile? Nota che puoi seguire La Chronique Républicaine nello spazio Mon Actu. In un click, dopo la registrazione, troverai tutte le novità delle tue città e dei tuoi brand preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *